lunedì 8 giugno 2009

SENZA VASELINA... VI BRUCIA, VERO?

Oggi, 8 giugno 2009, bellissima mattinata a Sanremo: bel sole limpido, ventilato, caldo non eccessivo; niente scie visibili, perlomeno da me.
Quelli che stanno perennemente chiusi in casa a guardare il cielo attraverso le fessure delle tapparelle abbassate, per non correre il rischio di beccarsi "pesantissime irrorazioni", oggi hanno avuto un travaso di bile a causa delle mie foto e del fatto che ho riportato una loro farneticante, quanto pubblica e falsa affermazione: "a Sanremo il sole non si vede più da anni"; per cercare il sollievo dei commenti dei loro "adepti alla sacra setta", si sono inventati di foto da me "taroccate", soprattutto la prima tra quelle pubblicate ieri (nella quale, tra l'altro, ci sono persone ben note in città come i taxisti che, interpellati, potrebbero testimoniare su che colore aveva il cielo ieri mattina alle 11,45).
Purtroppo, li conosciamo: non sanno fare altro che cercare di scrollarsi di dosso il letame in cui si sono auto-immersi e cercare di buttarlo addosso agli altri...
Ma, tant'è.

Le foto di oggi.
Scia su Rondò Volta - ore 14,22
La stessa scia su Via Z. Massa - ore 14,23
Nuvole sulla Galleria Francia - ore 14,24
Nuvole e scia - ore 14,26
Nuvole - 14,28
Doppia scia - ore 16,01
NEL POMERIGGIO IL METEO E' CAMBIATO...
Perturbazione sul mare - ore 20,30



Scia in curva - ore 20,33.
A proposito di curve, ho notato parecchie volte che alcuni aerei provenienti da direzione Nizza all'altezza approssimativa di Imperia curvano a sinistra: probabilmente si dirigono su Milano; altri aerei vanno dritto, probabilmente in direzione di Roma. Presumo.
Che la notte vi sia propizia: a tutti, tranne che a qualcuno!

49 commenti:

Nico ha detto...

Per rispondere alla tua domanda sulle rotte degli aerei, prova il link sopra la mia foto ;-)

kassovitz ha detto...

Non hai fatto caso che nel pomeriggio hanno attivato HAARP? :-)

Elle ha detto...

Wasp, è arrivata la risposta di Straker.

http://sciechimiche-sanremo.blogspot.com/

souffle ha detto...

Cara Lisbeth, qualcosa mi dice che ti tocca fare una gita in campagna. Anzi: in montagna...

Wasp ha detto...

E' sempre più patetico...
La nostra risposta a Wasp: il nuovo blog sui cieli di Sanremo.

Il cielo su Sanremo

By Straker, at 09 giugno, 2009 15:09

Balle colossali, basta vedere il mio post su Monte Bignone; oltretutto, come ogni essere notturno e malefico, ha fatto un blog tutto al negativo, tutto al buio, ha messo la foto del casino in notturna (non si sa mai si veda il cielo azzurro!): Straker, ogni tanto mi fai pena ma stavolta mi fai solo schifo! Vergognati!

axlman ha detto...

Bella risposta da parte d’o comandante, soprattutto aggiornata e puntuale: è il copincollone, foto comprese, di una delle solite boiate scritte dai Marcianò Bros ben tredici mesi fa (qui l'originale).

Unica aggiunta una galleria di foto che sono state scattante in non si sa quanti mesi che secondo Rosario dovrebbero "dimostrare" che il cielo di Sanremo è sempre così: come avevo appena finito di dire qui, è il solito cialtrone da strapazzo.

Continua così Wasp ti prego, che questa volta ai due ciarlatani sanremesi ha fatto venire un mezzo colpo con le tue sbugiardate quasi giornaliere.

Riccardo ha detto...

Dunque: tanto per non lasciare niente al caso, in una pausa di due minuti ho preparato uno script che memorizza, tutti i giorni, ogni mezz'ora, le immagini di tutte le webcam che vogliamo. Così non potranno più dire che ieri c'era il cielo bianco se non è vero (oddio, sta tentando di dire che le foto di Lisbeth sono finte, ma non ci crederebbe neanche arturo, temo).
Il guaio è che in genere le webcam sono puntate verso il basso, non verso l'alto, ma ne ho trovata qualcuna (questa, per esempio) che inquadra anche una discreta fetta di cielo.
Invito tutti a segnalarmi le webcam che ritenete degne di essere memorizzate, soptattutto, ma non esclusivamente, nella zona di Sanremo.

Nico ha detto...

Quante scuse perc mettere qualche bannerino pubblicitario in più... patetico.

Ragazzi, scaricatevi ABP e installatelo, bloccate tutti gli adsense quando andate sui blog dei taroccatori.

http://adblockplus.org/en/

Pirata Pantani ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Pirata Pantani ha detto...

non ho ben capito come mai è cambiato il tempo in modo così repentino.
Immagino c'era un fronte in avvicinamento,da dove?
Quindi, ha poi piovuto?
meno male che tra un po' avrò finito di perdere del tempo inutile...:-)

Elle ha detto...

meno male che tra un po' avrò finito di perdere del tempo inutile...:-)...............perchè? :)

Pirata Pantani ha detto...

non c'entra col mio precedente post.

In rete ho trovato questo

http://scienzamarcia.altervista.org/ppt.html

mi sembra un buon lavoro, è una presentazione creata dal Fisico Corrado Penna (laureato con 110 e lode, come si può evincere all'interno dello stesso documento molti in passato, tra cui il Sig. Paolo Attivissimo, misero in forte dubbio che il dott. Penna fosse laureato)

una persona imparziale (che vantaggi avrebbe a parlare di certi argomenti?) e soprattutto molto preparata e competente in materia

Orsovolante ha detto...

@pirata... come tutti i bollettini meteo avevano annunciato sarebbe arrivato un fronte da ovest.


www.nimbus.it
Tempo compromesso al nord da oggi e per tutto il fine settimana, a causa di una circolazione sud-occidentale instabile con rovesci e temporali diffusi anche localmente forti tra Piemonte, Lombardia e nord-est, meglio su basse pianure ed Emilia Romagna. Tempo più stabile e soleggiato al centro-sud, salvo comunque la presenza di nubi sparse qua e là con addensamenti sui rilievi associati a qualche rovescio. Ventoso, per venti da sud , specie al centro sud e bacini.

Nico ha detto...

Pirata,
Penna lo definisci "imparziale"???

E' socio di Straker nel comitato e ci fa le conferenze insieme (e non credo proprio "aggratis").
Se Penna è imparziale, lo è anche Emilio Fede.

Poi, proprio perchè un fisico da 110 e lode (anche se in 9 anni non è difficile prenderlo quel voto) dovrebbe usarla di più la fisica, ma non vedo molto uso nel blog..

Elle ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Elle ha detto...

@Pirata Pantani:

Pirata, scusami tanto davvero ma..........non dirmi anche tu che basta guardare il cielo per sapere la verità e che devo cercare la pace interiore, anche se sono
bellissime parole.
E poi, senza ironia: come fa Straker a sapere tutto quello che dice di sapere?
Che canali ha?
Anche se, per ipotesi, fosse in grado di distinguere ad occhio una reale chemtrail da una contrail....da dove gli arrivano tutti i dati sulle organizzazioni responsabili dell'avvelenamento
globale?
Va bene, ammettiamo che quella che vede in cielo un certo giorno lui la sa riconosce come una vera chemtrail....ma poi
come fa a sapere che dietro c'è il NOE con altre venti istituzioni italiane e straniere?
Ammettiamo per assurdo che tutto quello che Straker sostiene sia vero: ne viene fuori
l'immagine di un complotto su scala planetaria, con decine se non centinaia di migliaia di
responsabili e collusi, da Google, alla CIA, ai Governi ecc. ecc. ecc.
Ma dimmi: come fa Straker a sapere tutto questo? Non dovrebbero essere informazioni
riservatissime?
Non dovrebbero, questi avvelenatori, tirare su una cortina d'acciaio intorno a tutta
la questione?
Seguire protocolli riservatissimi e rigidissimi, criptare le informazioni, prevenire ammutinamenti
da parte del personale "addetto", eliminare nemici, spie....e mille altre cose.
Se io dovessi compiere un'indagine sull'argomento.....non saprei dove cominciare a
mettere le mani!
Eppure sembra quasi che Straker trovi informazioni e documenti riservatissimi con la stessa
facilità con cui un'altra persona raccoglie il giornale sullo zerbino davanti al portone di casa la mattina presto.
Se tutte le porte e tutte le bocche sono sigillate, se uno si ritrova con minacce, sabotaggi, insabbiamenti
a non finire....come fa lui a trovare tutto quello che gli interessa?
E perchè (nonostante tutto questo soverchiante meccanismo ostile) il piccolo blog di Tankerenemy
esiste ancora?
Le mie sono domande che ogni membro del Comitato Tankerenemy dovrebbe porsi.
Considera infine questo: se è tutto vero...i Disinformatori sanno ed anche loro sanno! Sappiamo tutto tutti...e allora?
Non ne parliamo apertamente?
Eppure a me non ha quasi mai risposto nessuno.
E quando l'hanno fatto è stato per chiedermi, arbitrariamente posso azzardare, se ero in malafede.
Scusate tutti il post lungo.

Nico ha detto...

Elle,
ti correggo una piccola contraddizione..

lui la sa riconosce come una vera chemtrail

nè vere, nè false.. le chemtrails a tutt'oggi non esistono, mai state provate scientificamente per cui non possono essere vero o false.. non sono, punto.

Pirata Pantani ha detto...

se Corrado Penna sia o meno iscritto al Comitato non posso certo saperlo.
Come non posso certo sapere da dove le varie persone attingano le loro fonti.
Sul fatto che invece la sola persistenza del blog di Tanker Enemy sia la prova che quello che dice non è vero non mi trovi d'accordo.
Innanzitutto ho letto che ha un sacco di cloni in rete (non ho certo il tempo di cercarli), in un commento ho letto ne avrebbe addirittura 12.
Un altro indizio che porterebbe a credere che stia toccando argomenti spinosi e riservati sono le minacce che asserisce di ricevere. Le stesse minacce che avrebbe ricevuto l'assessore di Firenze (Del Lungo mi pare si chiami), io ero presente alla conferenza e ho personalmente visto le email che gli sono arrivate, oltre ad aver sentito le sue dichiarazioni.
In molti anni di attività l'assessore non ha mai ricevuto minacce, perchè sull'argomento "scie chimiche" ne ha ricevute?
Perchè minacciare una persona che dice delle fandonie? non riesco a trovare un senso logico ad un tale comportamento. Se le scie chimiche sono fandonie le minacce verso chi ne parla non hanno ragione di esistere. Hanno senso la derisione, persino gli insulti, ma le minacce non hanno molto senso.
Sempre riguardo a Firenze, sono stato ripeto testimone oculare anche dell'"ingente somma" ricevuta da Marcianò dopo la conferenza, saranno state si e no 70€ per il rimborso spese di viaggio, quindi quasi "aggratis", come invece mette in dubbio Nico.
La fisica mi pare invece la utilizzi per calcolare il tempo di persistenza delle scie e la loro equivalente lunghezza in chilometri, guardati meglio il file.



se invece la mancanza di violenza contro certi personaggi ti sembra strana, ti consiglio di leggere un libro un po' anzianotto ma sempre molto attuale.
"Colpo di Stato: manuale pratico". L'autore è Edward Luttwak, è un esperto militare che è stato anche consigliere di Reagan, superconservatore e militarista.
Spiega in questo libro come il colpo di stato non debbaa essere per forza incentrato sull'utilizzo della forza e delle masse, non un colpo di stato militare ma uno di tipo silenzioso che si appropri degli apparati dello stato dall'interno.
Perchè parlo di questo libro?
Perchè spiega anche come trattare gli oppositori.
Nel Capitolo 4 dice che è "essenziale evitare spargimenti di sangue, perchè questo può avere ripercussioni negative ".
e ancora "Le masse...il loro atteggiamento verso il nuovo regime dopo il golpe sarà, alla lunga, decisivo. Il nostro compito immediato sarà di imporre l'ordine pubblico, ma il nostro obiettivo di lungo termine sarà guadagnare l'accettazione delle masse, si che L'USO DELLA COERCIZIONE FISICA NON SIA NECESSARIO."....il nostro STRUMENTO in questa direzione sarà il CONTROLLO DEI MEZZO DI COMUNICAZIONE di massa..." (Ecco spiegato perchè argomenti come le scie chimiche non trovino quasi mai spazio sui media più importanti, salvo solo venirne denigrati quando chiamati in causa)

"L'azione dei media sarà mirata a convogliare la realtà e la forza del colpo, anzichè giustificarlo"

e qui secondo me viene la parte migliore:
"Ogni individuo che si oppone dovrà operare in isolamento. Quindi dobbiamo fare ogni sforzo per sopprimere quel genere di notizie. Se qualche resistenza compare, dobbiamo SOTTOLINEARE CON FORZA CHE ESSA VIENE DA ISOLATI, OSTINATI INDIVIDUI, MAL INFORMATI E DISONESTI, che non sono affiliati a nessun gruppo o partito importante. Il lavoro costante sul tema dell'isolamento faranno APPARIRE LA RESISTENZA INUTILE E PERICOLOSA. "

"Faremo uso di SELEZIONE adatta di FRASI SGRADEVOLI (per esempio ANTI-AMERICANISMO ANTI-SEMITISMO....oppure, aggiungo io SCIACHIMISTA) anche se il loro significato è stato oscurato dal loro normale uso costante e deliberato, esse restano utili come indicatori del nostro impeccabile nazionalismo"

In questi frasi qualcuno si è forse riconosciuto?
sembra proprio il perfetto manuale del disinformatore, e ricordo che è stato preso da uno scritto da una persona autorevolissima nel suo lungimirante campo

Pirata Pantani ha detto...

Alla luce di quanto sopra scritto, non mi stupisce che il "piccolo" blog di tanker enemy esista ancora.
Se fosse vero quello che dice, e io fossi dall'altra parte, preferirei sicuramente fare parlare un "ciarlatano" (o presunto tale, o dichiarato tale) piuttosto che con un atto abbastanza plateale risolvere con violenza la cosa, causando oltremodo ulteriori sospetti nei riguardi di una persona per un certo verso abbastanza famosa, rischiando anche di far scoprire i miei complici se le cose dovessero essere fatte senza la dovuta perizia.


quello che non è stato provato scientificamente è la persistenza in aria di particelle di vapore acqueo che conducendo calore dovrebbero per loro natura sublimare piuttosto velocemente, o se non velocemente, nell'arco di massimo pochissimi minuti.
Credo sia scentificamente provabile che il vapore in determinate condizioni di temperatura ed umidità scompaia abbastanza velocemente (certo non so farlo io, ma un fisico magari riesce a compiere questo esperimento), la stessa cosa è magari un po' più difficile da dimostrare con altre sostanze (quali che esse siano).
Sapendo che il vapore sublima in poco tempo, si può facilmente dedurre (ma non provare, se non con i mezzi all'uopo necessari) che una scia che persista per molto tempo nell'aria non sia una scia di vapore.
Quando si avranno magari i mezzi si riuscirà forse a campionare una scia sospetta per sapere una volta per tutte se è composta di vapore o/e di altre sostanze

Nico ha detto...

Pirata, se eri a Firenze, non puoi aver scoperto oggi "per caso" il blog di Corrado Penna che era relatore... o ci sei, o ci fai. Nel primo caso mi spiace per te, nel secondo.. smetti di offendere l'intelligenza della gente.

C'ero anche io a firenze e l'assessore non ha MAI nemmeno proferito la parola MINACCIA.. sono tutte fandonie veramente basse che Marcianò mette in giro perchè è un disinformatore di prima categoria e non avendo prove dell'esistenza delle scie deve spalare sterco sulla brava gente. E venerdì ne dovrà rendere conto davanti al suo amichetto onorevole, che mi sa che si dissocerà non poco, soprattutto visto che è nella sua Cesena (dove prende i voti).

Ma se preferisci non credere a me, c'è tanto di filmato in cui parla l'assessore.. invece di ripetere a paperella tutto quello che leggi su quel sito di FALSITA' che servono solo a generare traffico che porta soldi (c'è ancora qualche boccalone che non usa adblock plus sfortunatamente), perchè non prendi un libro di meteorologia e ti fai un cultura da solo? Così almeno puoi avere un metro di giudizio che proviene da altre fonti che quelle "pecuniariamente" interessate di Rosario. Ed essendo poi il tuo cervello, sono quasi certo che gli crederai. Questo, ovviamente, se i tuoi interventi sono in buona fede.

Se invece rivesti i panni del buon fuffaro, sei già andato avanti. Torniamo ai fondamentali: dove stanno le prove che le scie sono chimiche e non condensa? Inutile andare oltre se manca questo.

Pirata Pantani ha detto...

Quante persone invece conoscono il reale ruolo avuto dai governi degli Stati Uniti d'America e della Gran Bretagna nel massacro che ha avuto luogo nel 1965 in Indonesia?
Se leggi il libro "Perchè ci odiano" di Paolo Barnard, scoprirai che li dentro sono pubblicati molto documenti segreti (o desegretati, questo non lo so) in cui, addirittura in quello riportato a pagina 191, vengono riportati i dialoghi intercorsi tra Ford, Kissinger e il generale Suharto. Qui non stiamo parlando di asini volanti o di possibili avvistamenti Ufo, ma di STORIA. E la storia documentata è un po' difficile da sbugiardare.

PERO' CON IL CONTROLLO DEI MEDIA, CERTE INFORMAZIONI SI POSSONO NASCONDEREA.

Quanto credi riesca a vendere un libro di ottima tiratura ??(e non credo che quello di Paolo Barnard abbia raggiunto un ottima tiratura)
forse 500mila copie, probabilmente molto meno.
E cosa sono 500mila persone su un totale di più di 60 milioni?
Meno dell'1% mi pare, questa non è storia ma è matematica.
Quindi quale sarebbe la pericolosità di questo 1%, molto ma molto teorico???
praticamente nulla, o quasi...

Pirata Pantani ha detto...

se mi dai il tempo necessario ti trascrivo parola per parola quello che ha detto l'assessore

souffle ha detto...

@pirata pantani:
La sublimazione è il passaggio dallo stato solido a quello gassoso senza passare per lo stato liquido. Che diavolo c'entri con una scia di condensazione lo sai solo tu.
Quanto a Luttwak e tutto il resto... tu la sai lunga. Molto più lunga di quanto vorresti svagatamente far credere.

Pirata Pantani ha detto...

Perchè metti tra virgolette la parola "caso". ?
non mi pare di averla scritta.
ho scritto che "n rete ho trovato questo

http://scienzamarcia.altervista.org/ppt.html"

O SBAGLIO??

Nico ha detto...

http://nico-murdock.blogspot.com/2009/06/le-pessime-figure-dellassessore-del.html

ok pirata, trascrivi.. quello è il video.

Pirata Pantani ha detto...

le citazione da quel libro sono prese dal libro "Chi comanda in America" di Maurizio Blondet, puoi sempre controllare se non ci credi

Pirata Pantani ha detto...

avevo iniziato a rispondere su un altro blog...aspetteranno un po' di la.
spero di fare in fretta, scrivo abbastanza velocemente per fortuna

a dopo

Nico ha detto...

mentre tu ti diverti a trascrivere io ti faccio un riassuntino del "per caso".

Tu hai detto di essere andato a vedere la conferenza di Firenze: ci sei andato o perchè qualcuno te lo ha detto o perchè hai trovato il manifesto. In ogni caso, arrivato a Firenze hai avuto sotto gli occhi questo:
http://img37.imageshack.us/img37/2875/locandinal.jpg
Ti ricordi le email che aveva in mano l'assessore ma non ti ricordi che hai ascoltato Corrado Penna. "Peculiar" direbbe Sherlock Holmes.
Dal 22 maggio ad oggi hai postato quasi ogni giorno in favore del sito tanker enemy (che presumibilmente frequenti) e non hai mai visto il nome Corrado Penna o i tanti link che ci sono.
Ecco perchè ho messo tra parentesi il "caso"... perchè se davvero non te ne sei accorto, significa che nemmeno ti prendi la briga di leggere quello che ti scrivono in quel blog, ci credi a prescindere!!!

Liberissimo di essere succube culturalmente a una disciplina complottista.. della tua vita puoi fare quello che vuoi, ma per favore evita di fare la morale a noi che usiamo i neuroni.

Elle ha detto...

@Nico:

nè vere, nè false.. le chemtrails a tutt'oggi non esistono, mai state provate scientificamente per cui non possono essere vero o false.. non sono, punto............si, colpa mia: ho scritto di fretta.
Lo so che le scie chimiche non esistono. :)
Facevo solo un ragionamento per assurdo:
1) Pongo che le scie chimiche esistano (anche se non è vero), con tutte le conseguenze.
2) Pongo che Straker le riconosca ad occhio dalle contrails.
3) Anche se le riconosce....come fa a dire che i colpevoli sono tutti quelli che ha indicato nel famoso pdf/copertina del Manuale del Disinformatore?
Io non lo so.
Mi piacerebbe davvero che qualcuno mi desse una risposta.

Pirata Pantani ha detto...

come diceva un sommo poeta: "ho tre gambe ma due mani soltanto."
Quindi mi faresti un grosso piacere se la finissi di scrivere cose che non ho mai detto e mi lasciassi terminare di trascrivere quello che ha detto l'assessore, perchè siccome ho attivato l'avviso tramite email delle risposte, ogni volta il "campanello" di outlook mi distrae avvisandomi che qui ci sono nuovi commenti.
commento velocemente ciò che hai scritto:

Tu hai detto di essere andato a vedere la conferenza di Firenze: ci sei andato o perchè qualcuno te lo ha detto o perchè hai trovato il manifesto.

ok, giusto

In ogni caso, arrivato a Firenze hai avuto sotto gli occhi questo:
http://img37.imageshack.us/img37/2875/locandinal.jpg
Ti ricordi le email che aveva in mano l'assessore

esatto, ho scritto di averle viste, ma non di averle lette. C'è una bella differenza che potresti controllare su qualsiasi vocabolario di lingua italiana. Cmq non mi hai accusato di averle lette e di non ricordare ciò che ho letto....è già qualcosa...



ma non ti ricordi che hai ascoltato Corrado Penna. "Peculiar" direbbe Sherlock Holmes.

adesso tu provami dove ho scritto che non mi ricordo di aver ascoltato Corrado Penna.
Certo, non ho visto coi miei occhi il momento in cui lo hanno pagato....ah, forse perchè non era fisicamente presente in aula ma collegato tramite Skype mentre altri mandavano avanti le sue slides sul pc collegato al megaschermo dietro al tavolo della conferenza.

Dal 22 maggio ad oggi hai postato quasi ogni giorno in favore del sito tanker enemy (che presumibilmente frequenti)

mi sembra ci siano tutti i presupposti perchè essi godano della mia personale fiducia, per questo ho postato i miei commenti,ma posso sicuramente sbagliare


e non hai mai visto il nome Corrado Penna o i tanti link che ci sono.

e questo dove lo avrei scritto?
Provami anche questo e ti offro un bel caffè.


Ecco perchè ho messo tra parentesi il "caso"... perchè se davvero non te ne sei accorto, significa che nemmeno ti prendi la briga di leggere quello che ti scrivono in quel blog, ci credi a prescindere!!!


"quel blog" quale sarebbe? il mio? quello di tanker enemy? quello di wasp?

ti chiedo troppo di aspettare a rispondere fino a che non ho finito la trascrizione? io credo di sì...

Nico ha detto...

Sei te che ti distrai.. io il video l'ho visto... e la parola "minaccia" non c'è... ma forse ci vuoi arzigogolare sopra.

Io la mattina lavoro e non posso aspettare tutta la notte, la leggerò comunque, non preoccuparti.

Per quanto attiene alle tue parole, solo 3 ore fa su questo stesso post commentavi:
In rete ho trovato questo

http://scienzamarcia.altervista.org/ppt.html

mi sembra un buon lavoro, è una presentazione creata dal Fisico Corrado Penna (laureato con 110 e lode, come si può evincere all'interno dello stesso documento molti in passato, tra cui il Sig. Paolo Attivissimo, misero in forte dubbio che il dott. Penna fosse laureato)

una persona imparziale (che vantaggi avrebbe a parlare di certi argomenti?) e soprattutto molto preparata e competente in materia



la parte finale è proprio quella che ha scatenato il nostro simpatico scambio di vedute.
Tu sei andato a vedere una conferenza, dove ha parlato SOLO una parte che ritiene che le scie esistono, senza lasciare spazio ad altri, e giudichi imparziali quelle persone, che non avrebbero nulla da guadagnarci secondo te.
E cosa li rendeebbe esperti? Insegnare alle superiori è una nobilissima occupazione, ma toglie molto tempo per specializzarsi in aeronautica e in meteorologia. L'unico che non ha impegni lavorativi passa la giornata sul terrazzino, ma nonostante questo non lo chiamerei esperto di meteo.

Ribadisco: prenditi un buon libro di meteorologia e ascolta anche quello che hanno da dire loro sul cielo visto che, cazzarola, è il campo in cui sono esperti.

E' come se io che ho tolto le rotelle alla bici a 3 anni, oggi mi nominassi esperto di ciclismo dicendo che i ciclisti sono tutti alieni perchè hanno il sangue denso. Probabile che te, come appassionato, ti incazzi pure un po'...

Pirata Pantani ha detto...

in quella conferenza Marcianò ha pubblicamente detto che voleva un contradditorio con le autorità (non con i cosidetti disinformatori), in particolare ha fatto il nome del colonnello Costante De Simone (non sono sicuro sul nome, sul cognome si).
Buona notte allora, ti faccio trovare la relazione pronta sulla scrivania per domani (anche io lavoro, ma ho quasi finito e mi scoccia lasciare il lavoro a metà
ciao, a risentirci

Pirata Pantani ha detto...

Posto qui di seguito l'introduzione completa al congresso di Firenze fatta dall'assessore Del Longo. E' abbastanza precisa, qualche parola (poche) non sono riuscito a capirla, ma ho scritto dove questo è accaduto, in parti che comunque non inficiano assolutamente il senso del discorso.
Per sgombrare il campo da equivoci, LA PAROLA MINACCIA EFFETTIVAMENTE NON E' STATA PRONUNCIATA, però le decine di email ricevute (rigorosamente anonime) e una "telefonata poco piacevole" ricevuta il giorno prima della conferenza alimentano comunque il sospetto attorno a certi argomenti, a detta anche dello stesso assessore personalmente coinvolto nella faccenda. Buona lettura.

Pirata Pantani ha detto...

Grazie, io innanzitutto un saluto a tutti gli intervenuti che numerosi so che vengono anche da fuori della nostra regione.
Quando l’associazione mi ha chiesto la disponibilità della sala su questo tema io ho dato, come dire, automaticamente la reperibilità (disponibilità? Non si capisce bene ma non influisce sul senso) della sala come la diamo a chiunque ci chiede di fare dibattiti o discussioni su questioni ambientali,qualunque esse siano.
Questo non comporta necessariamente che l’Amministrazione sposi quello che è il tema. Io ho sempre ritenuto che sulle questioni ambientali si debba comunque dibattere, sempre su tutte, e che più si dibatte e meglio è, perché più si riesce a diffondere conoscenze e favorire il confronto che è utile comunque, soprattutto in questo periodo in italia ma è utile soprattutto alla democrazia e ai problemi ambientali.
Il tema ricordo la prima volta che ne ho sentito parlare anche se allora era limitato prevalentemente al tema delle scie degli aerei, cioè la combustione, se non ricordo male era intorno al 1980-81 su “L’Airone” apparve l’articolo di una Svizzera che abitava in provincia di Siena e che aveva fatto una serie di indagini con documentazione fotografica che pubblicò anche quella rivista.
Ovviamente lì ci si limitava prevalentemente come dicevo al tema degli effetti della combustione di volo degli aerei.
Oggi il tema è diverso, quello dell’uso di certe sostanze. Già negli anni ’70 si facevano non solo sperimentazioni ma anche interventi prevalentemente in agricoltura, sono ben noti, conosciuti, sia da terra che dal cielo, sia con i razzi che con mezzi aerei per cercare di intervenire sul rischio grandine con ioduro d’argento e altre sostanze che tendono a ridurre il rischio che un temporale si trasformi in una grandinata che possa danneggiare le colture agrarie.
Non più tardi di 15 giorni fa l’8 di maggio a Mosca su dichiarazione di Putin è stato fatto, ha garantito che quel giorno non sarebbe piovuto sulla piazza Rossa, non l’ha garantito il 1 maggio l’ha garantito l’8 (commento a bassa voce che non comprendo), lo ha dichiarato, è su tutte le agenzie di stampa, su tutti i giornali.
Che si faccia uso di certe sostanze lo sappiamo, qui è da capire se c’è un uso sistematico, se non è un uso sistematico, con quali sostanze.
Noi abbiamo provato ad interpellare L’Arpa per sapere se vengono fatte ricerche dall’Agenzia per l’ambiente, al suolo di alcune di quelle sostanze che si sospetta vengano utilizzate e di norma non vengono fatte perché non c’è mai stata una richiesta e molte di queste tendono a metallizzare quindi è difficile poterle trovare.
Quindi diciamo il quadro del contesto è questo.

Pirata Pantani ha detto...

Io personalmente non credo all’uso sistematico. Credo che si stiano facendo un po’ in tutto il mondo delle ricerche come si fanno da più di 30 anni ma la cosa che maggiormente di allerta e che mi fa pensare ancora di più sono le decine di mail che sono arrivate a me personalmente, compresa anche una telefonata poco piacevole di ieri, di diciamo un luminare, non dico nient’altro, che come dire non è che sconsigliavano di partecipare o di tenere questo convegno ma che in qualche modo diffidavano sottolineandolo ad appoggiare queste iniziative.
Tutti questi messaggi, qui ne ho una serie, non sono balle, tra l’altro o non firmati o firmati con nomi o indirizzi di posta inventati cioè fatti sul momento alcuni dei quali notoriamente vicini o all’interno del mondo scientifico universitario, anche ad uno scettico farebbe venire il sospetto che c’è qualcosa sotto.
Lo dico onestamente, ero più scettico una settimana fa di oggi, pur sapendo l’uso di certe sostanze, pur sapendo quella che è stata un po’ la storia, quando si mobilita per un tema di questo genere un mondo strano, diciamo strano.
In questo modo si facesse un congresso sul nucleare non accadrebbe, che mi sembra un tema come dire molto più preoccupante su cui si dibatte da più tempo va bene, ma insomma, la cosa non accadrebbe certamente, si potrebbe discutere dei pesticidi negli alimenti, si potrebbe fare denunce sul fatto che il 10-15% degli alimenti che viene immesso sul mercato con dosi superiori a quelle consentite e sono cose fortemente preoccupanti. Nessuno si scomoda, mai avuto un messaggio per un convegno analogo e analoghi che abbiamo fatto in questa sala , mai avuto un messaggio “ti sconsiglio di non partecipare (avrà voluto dire ti consiglio? N.d.t.)…vergognati…ignoranti….” Posso proseguire sui vari epiteti che sono arrivati. Io onestamente in 38 anni che faccio ambientalismo non mi era mai capitato e che io spero che ci sia qualcuno che voglia sostenere la tesi contraria e porti contenuto al dibattito ci dica quello che sappia per confutare questa tesi, perché lo scopo del dibattito è questo: tirare fuori quello che si conosce, in positivo o in negativo per farsi un’idea.
Positivo è anche il fatto che venga messo on line perché chi non può partecipare lo possa vedere ma anche chi è contrario veda che qui non ci sono credo streghe, maghi o delinquenti com’era…..ingnoranti sicuramente, andate a studiare ci dice una signora andate a studiare. E senza firmare ovviamente i messaggi .
Ripeto questo è un atteggiamento onestamente al di là del fatto che sia poco educato, onestamente sospetto.
Per cui, alcuni relatori devono ancora arrivare . Angelo Baracca sono andati a recuperarlo in Piazza della Libertà, come vi avevo ricordato il comune ha messo a disposizione la sala , le lampadine sono a risparmio energetico sono l’unico costo che abbiamo, la sala rimaneva comunque aperta e l’orario di chiusura è quello ordinario della Direzione Ambiente, non abbiamo chiesto uno sforamento dell’orario o che altro, quindi questo è a costo zero per l’Amministrazione , l’Associazione può fare quello che ritiene più opportuno, le sale dell’amministrazione comunale sono a disposizione dei cittadini e soprattutto questa che io cinque anni fa ho recuperato da un magazzino è a disposizione per dibattiti ambientali. Non essendo io candidato ne avendo intenzione di continuare l’attività politica amministrativa sgombro anche il campo da possibili sospetti e campagna elettorale. No, non essendo più iscritto a nessun partito da due anni anche questo l’abbiamo sgombrato dal campo quindi non mi resta che augurarvi buon lavoro …..applausi di sottofondo

Nico ha detto...

Pirata,
la conferenza è stata preparata e non pubblicizzata fino a una settimana prima. Non sono state invitate persone per il contraddittorio.
Se Straker vuole un contraddittorio con qualcuno, farebbe bene a invitarlo: cosa che non è avvenuta.
Soprattutto, se mi permetti, visto che Straker è un semplice cittadino (il comitato di cui si è autoproclamato presidente non esiste legalmente... anche io sono il re del mio tinello) farebbe bene a contattare questo generale, magari scrivendogli. Se aspetta che il generale si accorga che lui esiste..

Inoltre, per un contraddittorio servirebbero almeno delle prove, non dico tanto, ma un'analisi di un campione di scia già sarebbe molto.

Marcianò dice: io ho la verità ora tutto il resto del mondo deve fare le analisi per smentirmi. Non sta nè in cielo nè in terra. Ha raccolto soldi (illegalmente, sempre per il fatto che il comitato non esiste, e senza rilasciare ricevute che io sappia - ma questo magari si appura quando finisce in tribunale), che sarebbero bastati per noleggiare un aereo a Albenga e prelevare un campione da portare a Montanari.

Tutto questo non è stato fatto. Invece si è profusamente (e chissà a costo di chi) impegnato a taroccare video, creare liste di proscrizione, cercare tramite sotterfugi di arrivare alle informazioni personali di molte persone, inviato lettere denigratorie ai datori di lavoro di alcune persone chiedendone il licenziamento, ha fatto censurare molti video da youtube con false accuse... perdonami ma non mi pare l'operato di un ricercatore scientifico, invece mi pare l'operato di un bugiardo che sta cercando di pararsi il culo e raggranellare quanto più in fretta può).

Se tu ti senti a tuo agio a sostenere queste persone, sei liberissimo di farlo. Io sono liberissimo di continuare a smascherare questa operazione clandestina che ha legami con esponenti politici... guarda caso lui li ha... e accusa NOI di averne. Ridicolo, no?

Nico ha detto...

Per quanto riguarda l'assessore, come vedi non è stato minacciato.
E visto che si parla di sospetti, prova a sospettare anche questo: e se le lettere più cattive le avesse scritte proprio rosario per convincere l'assessore?

Guarda caso, l'unico che ha avuto modo di esporre il suo punto di vista è stato lui. E' un ottimo modo per fare in modo che non venga invitato nessuno della controparte. Così lui può fare la vittima e dire "io vorrei il contradittorio, ma loro non vengono".

Abbelli.. aprite gli occhi. Avrebbe potuto avere le analisi anni fa con tutte le donazioni che ha ricevuto. Ma che succede se le analisi dicono che è condensa? Finisce tutto, e lui non conta più un piffero. Basta tv, basta email, basta adsense... lui ha tutta la convenienza a tenere lo status quo.. è per questo che sciechimiche.org lo ha messo da parte, come anche il centro ufologico di taranto, il wwf e legambiente non lo cagano di striscio..

Davvero tutto il resto del mondo è in errore?

Pirata Pantani ha detto...

Come al solito mi rispondi con cose non provabili o dimostrabili.

tralasciando il fatto che per ben 3 VOLTE hai cercato di TRAVISARE quello che avevo scritto, riportando cose NON VERE che non avevo mai scritto. (salvo cercare di cambiare discorso una volta che ti ho risposto)


Hai fatto un sacco di ipotesi sulle email ricevute dall'assessore, ma ne te ne io possiamo sapere con certezza chi le ha scritte.
Dici che non erano minacciose, non erano nemmeno tanto gioiose aggiungo io. Intanto erano anonime, e contenevano molti "epiteti", come dice l'assessore,

bene.

EPÌTETO - SOSTANTIVO, AGGETTIVO O LOCUZIONE CHE QUALIFICA UN NOME INDICANDONE LE CARATTERISTICHE - TITOLO INGIURIOSO.

Non mi pare siano proprio dei complimenti, inoltre non ci è dato sapere le esatte parole contenute in quelle email (e in quelle che l'assessore non ha stampato) , ne il contenuto della "telefonata poco piacevole di ieri" , se non era una minaccia, quantomeno un tentativo prolungato di influenzare l'assessore al fine di non concedere la sala per la conferenza.

Lasciando stare tutti questi discorsi campati in aria e non dimostrabili da nessuno, se non dall'assessore in persona, io una cosa la posso provare:

tra le varie cose, hai scritto

"è per questo che sciechimiche.org lo ha messo da parte,"

bene, sono andato a vedere questo sito, e la prima cosa che ho notato è stata questa:

http://www.sciechimiche.org/scie_chimiche/index.php?option=com_content&task=view&id=672&Itemid=416


ops, che distratto, stavo per fare invio, e invece c'è pure quest'altra cosa:

http://www.sciechimiche.org/scie_chimiche/index.php?option=com_content&task=view&id=671&Itemid=416


in questo secondo post il nome di MARCIANO' è addirittura scritto in NERETTO.

Sostieni ancora che "non lo cagano di striscio"?

vedendo come lo seguono in tutti i suoi spostamenti non mi sembra.

Nico ha detto...

Pirata.. chi travisa le parole sei te.

Ricominciamo da capo perchè sei bravo a fare il mistificatore.

DOVE SONO LE PROVE CHE LE SCIE CHIMICHE ESISTONO?

PERCHE' GLI ORGANIZZATORI DELLE CONFERENZE E I LORO AMICI POLITICI NON CHIAMAMO LE PERSONE DA CUI VORREBBERO AVERE LE RISPOSTE?

Il perchè è semplice: le risposte non le vogliono, perchè una volta che ci fossero (e sappiamo benissimo che non essendoci nulla di provato - e fintanto che i "ricercatori" aborriscono la scienza come risposta - non possono che essere quelle di sempre) il giochino portasoldi sarebbe finito.

L'assessore ha toppato, poi siccome è un politico, si è parato il culo. Se avesse ricevuto minacce avrebbe dovuto fare delle denunce.
La verità è che tu e i tuoi amici sapete solo accusare ingiustamente la gente per bene, e senza lo straccio di una prova. Altrimenti porteresti nomi e non definizioni del dizionario di una singola parola estrapolata da 20 minuti di parlato.
E ora basta, che hai insultato la nostra intelligenza per troppo tempo. Sei solo un disinformatore come il tuo padrone Marcianò. Se ti piace così tanto, sposatelo.

Pirata Pantani ha detto...

disinformatore??
io ho estrapolato le parole corrette dal discorso, non quelle inventate...chi disinforma è chi si inventa le cose e io non mi sono inventato niente, tu lo hai fatto almeno 3 volte (lo stai forse negando?)

Su una cosa hai ragione.
Non abbiamo le prove , al momento, ad esempio sulla esatta composizione di quelle scie, abbiamo solo forti sospetti e deduzioni sulle cose che si osservano in cielo (presto un nuovo post sul mio blog) che prima non c'erano e su cose strane che ricadono a terra e sono state analizzate (bario nell'acqua, filamenti ARTIFICIALI e non naturali)

cmq, se fossero vapore quelle scie, per sua natura il vapore non può durare tanto tempo nel cielo.
di cosa siano composte di preciso (e per preciso intendo la composizione % precisa al millesimo) ancora non lo sappiamo, i nostri sono solo fondati sospetti

Nico ha detto...

Io non invento nulla. Basta leggere quello che scrivo invece di "immaginare cosa voglio dire".

Le scie chimiche non esistono. Le scie di condensa ci sono da quando gli aerei hanno iniziato a volare abbastanza alti. Il resto lo fa la meteorologia. Senza basi di meteorologia non si può spiegare quello che avviene lassù e sicuramente non sarà nè un geometra disoccupato nè un maestro delle superiori a saperne più di un meteorologo, anche se passassero tutta la vita su quel terrazzino.

Il bario nell'acqua sarebbe strano non trovarcelo visto che è un elemento naturale. Come questa cosa sia rapportata agli aerei ad alta quota, ancora non è stato spiegato, visto che l'acqua era al suolo.
I filamenti idem.. sono stati raccolti a terra. Ce li poteva aver portati chiunque.

Le scie non sono di vapore, come non lo sono le nuvole.. ripeto, aprite un cavolo di libro di meteorologia prima di parlare di cose che non sapete.

(Poi sono io quello che inventa...)

Pirata Pantani ha detto...

Nico, visto che non inventi nienti,magari rileggiti quello che hai scritto, senza forse avere conoscenze dirette sulle cose dette e travisandone il contenuto o in certi casi inventandotelo (se vuoi puoi anche rispondere ad ogni singolo punto che sto per elencare, specificando in base a quali fonti e conoscenze hai tratto le tue conclusioni)

1) (riferito a Corrado Penna)E' socio di Straker nel comitato e ci fa le conferenze insieme (e non credo proprio "aggratis")
- non so se sia "socio nel comitato", per i soldi, visto che non credi lo faccia gratis, informaci magari su comem quando e quanto ha preso Corrado Penna.


2)Pirata, se eri a Firenze, non puoi aver scoperto oggi "per caso" il blog di Corrado Penna che era relatore
-falso. non l'ho scoperto per caso all'ultimo momento. soprattutto non ho mai asserito una tale fandonia.

3)Ti ricordi le email che aveva in mano l'assessore ma non ti ricordi che hai ascoltato Corrado Penna.
-falso. non ho mai detto di non ricordare di aver ascoltato Penna. in base a cosa hai scritto invece questo?

4)Dal 22 maggio ad oggi hai postato quasi ogni giorno in favore del sito tanker enemy
- qui ti salvi in calcio d'angolo con la parola "quasi". In effetti passo spesso a leggere il blog, ma non mi sembra di aver lasciato cmqm molti commenti.

5)non hai mai visto il nome Corrado Penna o i tanti link che ci sono.
-falso. non ho mai scritto una cosa del genere. e come faresti a sapere ciò che io vedo se non l'ho mai scritto?

6)è per questo che sciechimiche.org lo ha messo da parte,
-falso. ti ho già fatto vedere 2 link messi in bella mostra sulla home del sito sciechimiche.org che riguardano Marcianò, aprendo il secondo il suo nome e quello di Pattera risultano addirittura in neretto.

7)Sei solo un disinformatore come il tuo padrone Marcianò.
- DOPPIO falso. Non sono un "disinformatore", e sicuramente Marcianò non è e non può nemmeno essere il mio padrone.
Questo perchè ho già detto che mi chiamo Franco Scarpa, e svolgendo come lavoro il Sottufficiale in Marina non ho, ne posso avere altri contratti di lavoro o dipendenze gerarchiche (potrei compiere saltuariamente altri lavori, c'è una circolare interna molto precisa al riguardo).
Sicuramente quindi Marcianò non è il mio padrone, quindi....questa è un'altra cosa che ti sei chiaramente inventato.
La cosa non mi tocca molto, quindi prendo questa tua svista come non voluta e assolutamente in buona fede, anche se i mezzi per informarti sul mio conto ce li avevi proprio su questo blog mi pare.
Sarebbe meglio che ti informassi un po' meglio prima di scrivere certe cose senza saperlo, credo che non tutti siano comprensivi, ironici e disposti al dialogo come il sottoscritto.
Potrebbe capitarti in futuro che qualcuno si offenda leggendo ciò che scrivi.
Io non credo proprio, non sono generalmente il tipo di persona che se la prende per così poco.


Per il resto, ripeto, hai ragione quando dici che nessuno ha credo le prove per dire di cosa siano composte certe scie, ma la tecnologia e la ricerca vanno avanti, sperando in un futuro migliore.

Un saluto

Franco

Nico ha detto...

Pirata, o Franco, come preferisci..
che sei un attivista non c'erano dubbi ed è chiaro che devi fare il bene del tuo amico Marcianò (ce l'hai pure su Facebook, insieme a Xtimes, Benetazzo, System Failure, ecc.) quindi tutta la tua azione di "ops.. passavo per caso.. ehi, guardate che ho trovato in rete.." è fuffa della miglior specie e risponde a tutte le tue belle numerazioni qui sopra.

Direi che sentirti dare del falso a me diventa un motivo di vanto.

Dovresti avere un po' più di onestà intellettuare e ammettere che il tuo intento non è altro che far perdere tempo alla gente che invece ha a cuore il fatto che molti vengono accalappiati dai falsi strakeriani.
Tu avrai il tuo tornaconto, buon per te, ma sicuramente non riesci a guardarti allo specchio per molto.

Pedala, ora..

Pirata Pantani ha detto...

Di onestà credo di averne da vendere.
Magari non ho la stessa competenza scientifica, su questo se ne può discutere.
Continuo a non ricordare di aver detto di aver trovato "a caso" qualcosa, confermo quindi i precedenti 7 punti, a cui tu non hai voluto minimamente rispondere

Nico ha detto...

Lo hai fatto su questo stesso post, il 9 giugno alle 21.59 (già la seconda volta che lo dico).
Scrivi:

"In rete ho trovato questo"

Con "In rete" cerchi di lasciar intendere all'ignaro lettore che stavi cercando forse la ricetta per la frittatina contadina quando, quasi con stupore, ti è apparsa questa opera che reputi:
"mi sembra un buon lavoro, è una presentazione creata dal Fisico Corrado Penna (laureato con 110 e lode, come si può evincere all'interno dello stesso documento molti in passato, tra cui il Sig. Paolo Attivissimo, misero in forte dubbio che il dott. Penna fosse laureato)"
Se per te era così meritevole, che motivo c'era di sottolineare la questione della laurea? e ancora, solo per il tuo buon cuore, spieghi che, il povero Corrado Penna è totalmente una persona che NULLA ha a che vedere con chi ha generato tutta la panzana delle scie chimiche (ste prove, le vogliamo tirar fuori? 15 anni possono bastare!!!).


Se il tuo lavoro è far perdere tempo a me.. caschi malissimo ;-)
Chi danneggia di più la ditta tankerenemy non sono io.. io sono lo specchietto per le allodole.

cheers folks, see you in cesena.

Pirata Pantani ha detto...

Provo un attimo a spiegarti (anche se in grammatica sono sempre stato un po' scarso) il significato della frase:

"In rete ho trovato questo".


ho trovato: predicato verbale (soggetto sottointeso io)
questo: complemento oggetto (risponde alla domanda chi? che cosa?)
in rete: complemento di luogo, (si aggiunge ad una frase per meglio specificare dove si svolge l'azione).

Il termine "in rete" non è messo lì per sviare le buone intenzioni di qualche ignaro lettore come tu asserisci, serve solo ad indicare dove ho trovato il documento.
(a proposito del documento, continuo a dire che non ho scritto di averlo trovato "a caso",come precedentemente sostenuto non da me)
Se lo avessi trovato per terra, sopra un mobile, in una biblioteca, avrei scritto che l'avrei trovato in tale posto e non in rete.
Dato che internet è una rete (della tipologia a maglie, o rete distribuita, se non erro) ed è lì che ho trovato il documento, è corretto scriverlo, sia da un punto di vista grammaticale che semantico.

visto che in passato molte persone hanno screditato Corrado Penna, negando addirittura che questi fosse laureato, ho solo ribadito questo concetto, onde evitare che qualcuno che avesse letto le precedenti false informazioni fosse da queste sviato.

Non ho scritto (e qui ci risiamo col travisare e scrivere cose errate) "che, il povero Corrado Penna è totalmente una persona che NULLA ha a che vedere con chi ha generato tutta la panzana delle scie chimiche"

ma ho scritto che è IMPARZIALE, intendendo con ciò che nei suoi studi non credo si faccia influenzare da qualcuno, indipendentemente da come la pensi.
Credo che applichi con ragionevolezza le sue competenze, e che il suo lavoro sia dettato solo da un forte senso civico e di obbedienza verso la verità.

Le prove??
Qualcuno ha fretta? C'è forse una scadenza? con un po' di lavoro e di fortuna magari arriveranno pure quelle....o magari è stato preso un grosso abbaglio, non escludo nessuna ipotesi.

Non è certo il mio obiettivo farti perdere del tempo (puoi comunque lasciare stare le idiozie che dico e non rispondere), quando dici che sei solo lo specchietto delle allodole però non capisco cosa vuoi intendere.

Dici anche che "Chi danneggia di più la ditta tankerenemy non sono io.." questo cosa vuol dire?
innanzitutto non mi interessa chi è che faccia perdere tempo alla "ditta tankerenemy" (ditta?? cos'è una S.p.A.?).
Però da ciò si intuisce che tu sai che esiste qualcuno che abbia questo scopo, e addirituttura tu sappia chi sia.
o sono solo tue fantasticherie??
Visti il tuo nick e la foto a questo associata non ci sarebbe molto da stupirsi di questa mia ultima ipotesi

Nico ha detto...

Una scadenza? Direi di sì.
Morale.

State gettando fango su più di una categoria di onestissimi lavoratori, che fanno un lavoro non solo utile ma molto rischioso. E non parlo solo dei piloti militari ma anche quelli civili e tutte le centinaia di migliaia di persone che lavorano attorno al mondo aeronautico. Sono anni che vengono letteralmente vilipese, che ne viene augurata la morte loro e dei loro cari.. solo perchè qualcuno si è inventato una storiella che in 15 anni non ha ancora trovato una conferma.
Comuqnue continuate pure questo gioco al massacro di milioni di famiglie, tanto un libro venduto in più per voi vale la pena.

Anonimo ha detto...

Corrado Penna imparziale, questa si che e' comica.

Il fatto che si sia messa in dubbio la sua laurea, e' dovuto solo al fatto che dice cosi' tante stronzate in contrasto con la fisica, che sembra impossibile che ne abbia la laurea (110/110 pero' mi sembra di aver letto sul certificato che ha postato e ottenuta in 10 anni)

Comunque, dato che non mi sembra che tu sia un fisico, non capisco come puoi dare giudizio sulla competenza del Penna

Nico ha detto...

Abbastanza patetico il fatto che siano obbligati a sottolineare la laurea ed il voto, come se questo cambiasse il fatto che è scritto in totale malafede.

E' come Marge che mette il vestito della festa a Bart per andare a messa... sempre un teppista è..