giovedì 18 giugno 2009

FALSO?

Questo è l'originale della foto pubblicata il 3 giugno e ritenuto da Straker "azzurrato".
Come si può notare facilmente la foto è stata solamente tagliata per eliminare particolari che non hanno importanza ai fini del colore del cielo.
Confermo che la stessa è stata scattata alle ore 10.47 del 03-06-09, il sole era splendente (come oggi) la direzione è a nord e quindi, data l'ora e l'ombra, il sole è ad est.
Questa la foto "incriminata"
La stessa cosa potrei fare per tutte le altre foto "incriminate".
Non lo faccio perché tanto ai taroccamenti tenta di crederci solo lui e i suoi sodali.

31 commenti:

cieliazzurri ha detto...

Non ti curar di loro, ma guarda e passa

Anonimo ha detto...

Lascia perdere Wasp, strakkino è solo un povero mentecatto. Rinnegherebbe pure sua madre se servisse ai suoi scopi.

genesis61 ha detto...

"ah ah ah wasp fai ridere! Se vuoi ti imparo io ad usare il photoshop ..."
By Joseph Porta, caporale per grazia di dio!, at 18 giugno, 2009 12:42

Questo è il livello ...

souffle ha detto...

Anche qui è una giornata meravigliosa e il sole splende. Questa mattina sono passati un elicottero dei Caramba, un Piaggio Avanti ed un 339 (siamo più o meno a metà strada fra Pratica di Mare e Grosseto). Nessuno di loro ha lasciato scie, i balestrucci continuano a covare, i miei gatti riposano all'ombra sotto alle piante ed io ho passsato la mattinata a lavorare in giardino col MacBook, tanto per i polimeri di ricaduta c'ho l'ombrellone: m'importa sega!.
Come direbbe l'ineffabile Cetto Laqualunque: "'Ntu culo agli sciachimisti! 'Ntu cuuulooo!"

ilpeyote ha detto...

@wasp:
quoto cieliazzurri.. continua imperterrito, pubblica le foto ogni giorno.
Non reagire alle provocazioni scrivendo commenti, ma pubblicando foto che smerderanno sempre di piu' quel poveretto.

Juleps ha detto...

Ecco perché la foto è stata tagliata,
per non far vedere il ritocco.

Il bauletto della moto in primo piano esiste solo di colore giallo a pallino viola.

Il fatto ch sia blu, è una chiara evidenza che hai modificato i colori della foto.

gg ha detto...

qui a Bologna c'è un sole che spacca, un cielo azzurro appena ingrigito dallo smog ma si nota soltanto da San Luca (300 metri circa sopra Bo).
Saluti

Itwings ha detto...

Ma è ovvio che il cielo è azzurro. Da alcuni mesi stanno irrorando sostanze coloranti di notte per mascherare il colore grigio chimico delle sostanze irrorare di giorno.
Basta alzare gli occhi e si vede. Non vi pare estremamente sospetto il cielo così azzurro a fine primavera?

Anonimo ha detto...

ciao wasp

da una ricerca su google ho visto che esistono un paio di web cam puntate su sanremo. Una installata sul Nyala Suite Hotel e l'altra sul solarium del Residence dei due porti. Più che webcam sono delle istantanee fotografate dalla web cam ma sono sufficienti a smentire il clima catastrofico descritto dai fautori delle scie. Tra l'altro nella spiaggia si vedono anche degli ombrelloni aperti e visto che non piove...mi sa che la gente si sta godendo una bella giornata di sole!

ciao!

Pirata Pantani ha detto...

ma tagliando i particolari che non interessano (ad esempio gli scooter e altre cose) si cambia contemporaneamente il colore della colonna?? non mi pare, mi sembra azzurrina in entrambe le foto.
Stesso colore anche x le spiagge in altre foto

souffle ha detto...

Solo un cretino sprovveduto (e francamente non mi pare il caso della nostra Lisbeth...) applicherebbe un filtro a tutta la foto quando invece, soprattutto in questo caso, non ci vorrebbe nulla a fare una selezione del cielo (il tetto della scuola ha linee dritte, nette e precise) ed intervenire solo su quello. Solo un idiota o uno in malafede (o entrambe le cose) potrebbe affermare che quella foto è ritoccata. In certe giornate il cielo è di un bel ciano carico, fatevene una ragione, paranoici!

Per buona misura, Strakazzar risponde con una foto scattata a Ciampino lunedì scorso (che sia vero o meno ha poca importanza...) dov'è ritratto un "minaccioso" tanker bianco senza insegne. Peccato che le parti dell'aereo dove potrebbero comparire segni identificativi (fiancata della fusoliera, poppino, deriva e timone verticale) siano spaventosamnte sovraesposte ("bruciate", sarebbe meglio dire) dalla provvidenziale presenza di un faro da qualche gigabyte di watt. Ma chi vorrebbe prendere per il chiulo 'sto straccione?

souffle ha detto...

Edit al commento precedente: ribadisco quanto appena detto, e cioè che ha poca importanza che quello sia davvero Ciampino tre giorni fa, ma... di sicuro non siamo "intorno alle 21". Vabbè che Strakazzar non mette mai il naso fuori di casa, ma qualcuno, pur con i dovuti modi, dovrebbe dirglielo che il 15 giugno intorno alle 21 è ancora giorno!

Mr Reaper ha detto...

Beh, comunque è fantastico che gente presa in castagna e sputtanata più volte per aver falsificato filmati, foto, ricevute e quant'altro accusi gli altri per lo stesso motivo. Qui oltre a una indubbia faccia come il culo non si può che vedere una malafede senza speranza. Vai avanti cosi Wasp, si vede che gli rode il culo...

Skeptic ha detto...

Dobbiamo trattare bene pirata pantani, è nostro alleato. E' un miltare quandi fa parte del complotto. Se qualcuno obiettasse che non è in aeronautica ma in marina, beh io ricordo un articolo di TE sulle "shiptrails".

Anonimo ha detto...

Pirata, ripeto la domanda che ho gia' fatto e non hai risposto:
Non hai detto su facebbok che ti imbarcavi ?
Ti hanno forse sbarcato ?

Anonimo ha detto...

Scusate il ritardo!!!
A proposito di tempo che fa, temperature, umidità e quant’altro per documentarsi consiglio di cercare su GOOGLE “meteo sanremo”.
A quelli che segnalano umidità basse (anomale generalmente per Sanremo!)
Si consiglia la taratura dell’igrometro a capello:
1) Avvolgere lo strumento per un’ora in un panno umido.
2) Se l’igrometro indica 95-98% è ben regolato altrimenti bisognerà agire sulla vite di correzione.
Ottimo lavoro Wasp e segui i consigli di Nico: non ti curar di LORO e rimani un gradino più alto!!!
Ilgrillosaggio

Orsovolante ha detto...

azz pirataaaaaaaaaaaa
Mai sentito parlare di bilanciamento del bianco e di filtro UV... tutte cose che se fai foto con il telefono non hai a disposizione.

Ma poi...
Tu non abiti nei pressi...

Allora dimmi. Davvero non vedi più il cielo blu?
Eppure mi pare si veda anche nelle tue foto.

zanzara ha detto...

Ma sè pirata è imbarcato su Nave Palinuro Qualche foto al cielo durante la crociera non la posta? Ovviamente non dica ai suoi ufficiali il motivo potrebbe essere annotato nel suo stato di servizio :-)

Itwings ha detto...

Forse "imbarcato" nel suo caso vuol dire che è stato troppo tempo esposto all'umido e si è tutto storto?

Pirata Pantani ha detto...

Riccardo, ti ho già risposto sui miei orari in altro post (inutili & imbecilli),non voglio essere ripetitivo.
Essere imbarcati non vuol dire essere murati vivi in una sentina della nave, ci sono orari di servizio, guardie, navigazioni e tempo libero (anche in navigazione).
Crociera? Diciamo campagna addestrativa.
Partiamo lunedì, le tappe sono pubbliche e visionabili sul sito della marina (così come il Vespucci e le altre Unità che compiono campagne addestrative).
Per le foto, sicuramente non macherò di tenervi aggiornato. Avrò "a mia disposizione" buona parte del Mar Mediterraneo.
Saluti


P.S.: io sono alleato soltanto con me stesso:-)

Pirata Pantani ha detto...

Per quanto riguarda il cielo, purtroppo non sono spesso a casa altrimenti ogni giorno potrei fare la stessa foto e postarla.
Cmq, quando guardo dietro il promontorio di Bordighera, direzioni Francia, la visibilità è sempre molto scarsa e non riesco mai a scorgere la linea dell'orizzonte, una qualche netta demarcazione tra il cielo e il mare, in quanto c'è sempre una densa foschia "di calore"

Leoniero ha detto...

Pirata Pantani comincia a migliorare. Ora parla di una densa foschia "di calore" si vede che la campagna addestrativa comincia a dare i suoi frutti.
In effetti, ero molto preoccupato dal fatto che un marinaio fosse così ignorante in fatto di nuvole e affini.
Caro marinaio pirata vedrai che quando tornerai dopo il corso, tante cose ti saranno molto più chiare e note così ammainerai la bandiera nera col teschio e le tibie (tanto cara ai "fratelli della costa") ed isserai con gioia il Tricolore, mandando agli inferi i tetri denigratori di Sanremo.
Tanto ti auguro. Ciao.

zanzara ha detto...

@ pirata Mi sorge un dubbio se veramente sei un militare e probabilmente un sottufficiale della nostra marina militare come fai a non denunciare sterker che accusa i militari di genocidio? Indirettamente accusa anche tè. Tecnicamente il vilipendio delle nostre forze armate è reato e tu che ne fai parte o sei ingenuo o non ti frega nulla del tuo lavoro che è quello di servire la Nazione cioè noi.Nella seconda ipotesi ti consiglio di dimetterti perche non hai onore.

axlman ha detto...

Pirata Pantani ha scritto:
ma tagliando i particolari che non interessano (ad esempio gli scooter e altre cose) si cambia contemporaneamente il colore della colonna?? non mi pare, mi sembra azzurrina in entrambe le foto.

Ma per credere alle "scie chimiche" bisogna essere irrimediabilmente idioti nonché completamente ignoranti in tutto (e contenti di esserlo, in quanto totalmente refrattari ad informarsi)? Evidentemente sì, viste le perle di imbecillità che escono dalla tastiera tua e del tuo comandante in capo Rosario "Mammasantissima" Marcianò.

Vediamo se ci arrivi spiegandotelo passo passo:

— nella foto di Wasp si vedono chiaramente ombre ben delineate, quindi non era nuvoloso (oppure vorresti sostenere che anche quelle siano state aggiunte con un filtro?);

— un filtro applicato all'obiettivo avrebbe falsato tutti i colori, non solo quelli di cielo e colonna;

— esistono cose come il bilanciamento del bianco, l'esposizione e l'apertura del diaframma (giusto per parlare delle cose più semplici e basilari) che vanno calibrate a seconda delle condizioni di luce e influiscono sulla resa dei colori, cose che tu evidentemente ignori del tutto;

— così come pari ignorare che a seconda del tipo di macchina usato, le funzioni suddette, e molte altre, possono funzionare più o meno bene e dare rese diverse;

— di contro, nei fotofonini, funzioni del genere sono inesistenti o molto semplificate, non certo al livello di quelli neanche della più scrausa delle macchine fotografiche (non parliamo poi di poterci mettere dei filtri appositi per cambiare il colore).

Diamo un'occhiata alle foto che hai postato qui.
Dai dati EXIF della prima, questa, si vede che l'esposizione è di 1/125 di secondo, mentre nella seconda, questa, è di 1/80, quasi il doppio: frutto dell'esposizione automatica.
Inoltre risulta che hai usato il bilanciamento automatico del bianco.

Wasp invece usa un Nokia 6280 per scattare le sue foto, che non mi sembra abbia grandi funzionalità per quanto riguarda bilanciamento del bianco, scelta dell'esposizione, scelta dell'apertura, ecc: tu ne vedi per caso?
Logico quindi che le sue foto abbiano aberrazioni cromatiche maggiori delle tue: certo non tali da far diventare un cielo da bianco a blu, ma sufficienti per azzurrare uno sfondo bianco in una giornata col cielo blu.

Insomma, per concludere, hai una vaga idea di cosa significhino in termini di resa cromatica le funzioni automatiche che usi tu rispetto a quello che può fare un fotofonino, oppure concioni di fantomatici falsi fotografici e più in generale di cose che non conosci né di cui capisci una cippalippa, dall'alto del nulla più spinto?

axlman ha detto...

Stabilito, si spera, che per Wasp sarebbe stato impossibile contraffarre la foto mentre la scattava, naturalmente avrebbe potuto addomesticarla ma dopo, al computer: nel qual caso, Pirata Pantani, mi spiegheresti perché Wasp si sarebbe dovuto mettere ad azzurrare le colonne? Forse che avanzava del colore dopo aver finito di "dipingere" il cielo di blu e Wasp, da buon ligure parsimonioso, non ha voluto buttare il colore che gli era avanzato?

Senza contare, riferendomi alla "geniale" investigazione di Rosario "Sherlock" Marcianò, che:

— per ridimensionare una foto (ingrandirla oppure rimpicciolirla) si devono usare algoritmi che, per quanto validi, per forza di cose fanno perdere qualità all'immagine, offuscando dei particolari (specie se si tratta di oggetti sottili come sono i cavi) e creandone altri non esistenti nell'originale, cioè degli artefatti;

— caricando un'immagine su Blogger e scegliendo il formato grande, essa viene ridimensionata ad un'altezza di 1600 pixel (che è come sono dimensionate sia le foto di Wasp sia quelle tue che ho linkato), quindi subisce la suddetta conversione che ne fa perdere qualità;

— facendo ingrandimenti di un'immagine presa da Blogger, cioè già ridimensionata una volta, si ha ulteriore perdita di dettaglio e produzione di artefatti;

— in conclusione indagini del genere non valgono un fico secco.


Terminata l'analisi riguardo l'imbecillità tecnica della accusa falso fatta da te e dai Marcainò Bros, c'è anche un'analisi logica da fare della faccenda.
La cretinata più immensa e patetica a riguardo è che a sentire te e Rosario "The genius" Marcianò, parrebbe che delle foto che ritraggono lo stesso panorama in giorni diversi e pure a ore diverse, se esse non presentano lo stesso identico cielo, allora una delle due foto deve per forza essere contraffatta. Come se in uno stesso posto, a tutti i giorni e a tutte le ore dell'anno il cielo dovesse essere sempre uguale, o c'è sempre il sole oppure è sempre bianco per le nubi.

Ma allora potrebbero essere le tue, le foto false.
Per appurarlo seguiamo gli stessi metodi del tuo guru Rosario "Dagherrotipo" Marcianò e ingrandiamo esasperatamente un dettaglio della tua foto, la balconata del tetto ad esempio, ottenendo questo.

Come mai nelle tue foto i colori sono molto più smorti rispetto a quella di Wasp? Hai forse usato un filtro per schiarire tutto e far sembrare il cielo bianco?
Oppure, molto più semplicemente, tu e Wasp avete fotografato lo stesso scorcio ma avendolo fatto in giorni completamente diversi, a ore completamente diverse e con apparecchiature dalle caratteristiche completamente diverse, i colori logicamente non sono bilanciati nello stesso identico modo, risultando giustamente diversi senza tirare in ballo fantomatici taroccamenti?

Come mai le colonnine sembrano essere sparite? Ti è forse sfuggito il pennello mentre dipingevi il cielo di bianco?
Oppure, più semplicemente, essendo sottili, sono sparite in qualche punto viste le ripetute perdite di definizione subite, tra il caricamento dell'immagine su Blogger e l'ingrandimento successivo?

axlman ha detto...

E non è ancora finita, caro il nostro Pirata, c'è un'altra considerazione molto importante, da un punto di vista logico: ti pare che Wasp affermi che il cielo sanremese sia sempre e comunque sgombro da nubi, con un bel sole brillante tutto il santo giorno e per tutti i giorni dell'anno, e voglia provare tale affermazione con le sue foto?

Proprio no, dice solo un'ovvietà, e cioè che il cielo di Sanremo è come il cielo che si vede un po' ovunque alle nostre latitudini: ci sono giorni belli, giorni brutti, giorni così così, giorni in cui si vede qualche scia (ma non certo a decine e decine tutte insieme a coprire tutto il cielo) e giorni in cui non se ne vedono: e infatti posta foto di tutti i tipi, con cielo terso e cielo nuvoloso, con scie e senza scie e soprattutto lo fa con cadenza pressoché quotidiana, in modo che non lo si possa accusare di fare le sue foto solo in giorni particolari.
Quindi che senso avrebbe per Wasp taroccare la foto della colonna o qualche altra?

A meno che tu non voglia sostenere che tutte le foto pubblicate da Wasp raffiguranti un cielo limpido siano taroccate e quindi implicitamente tu sostenga, come fanno i fratelli dalla menzogna facile e dalla diffamazione ancor più facile, che su Sanremo il sole non si vede mai da anni e che tutte le giornate sanremesi, senza eccezioni, presentino sempre e solo cielo coperto, così da costringere alla contraffazione chi volesse mostrare un cielo blu? Sei pronto a coprirti anche tu così di ridicolo come i Marcianò Bros?

No, perché i due fratelloni imbroglioni, di rendersi penosamente ridicoli con le loro sparate inverosimili e i loro plateali e raffazzonate manipolazioni e falsificazioni di video, foto, articoli, traduzioni, e chi più ne ha più ne metta, ormai ne hanno fatto una vera e propria professione di cui vantarsi:
— un po' per accalappiare fessacchiotti cui mungere qualche spicciolo tra vendita di libri, richieste di donazioni, raccolte di fondi truffaldine e partecipazioni a congressi di fuffologia assortita;
— ma soprattutto per sentirsi riveriti, come i grand'uomini che sono convinti di essere, da qualcuno, chiunque esso sia, non importa quanto palesemente fuori di testa o rincitrullito (o perdigiorno che li prendono palesemente per i fondelli trolleggiando a più non posso).

Quello che mi incuriosisce è cosa lo fa fare a te, di ridurti così in basso seguendo il loro esempio, con idiozie come quella che hai sparato qui, riguardo la foto della colonna. Non di certo i soldi, visto che non credo i due fratelloni imbroglioni dividano i proventi delle loro elemosina con qualcuno, e allora cosa? Almeno loro si sentono a capo di una congrega composta di adoranti e fedeli, per quanto scalcinati, ma tu? La tua massima aspirazione è davvero diventare neanche guida, bensì scodinzolante membro di una setta formata da mezzi mentecatti, che per di più ha come auto-proclamatisi guru due cialtroni e ciarlatani conclamati?
Proprio vero che il mondo è bello perché vario, o meglio, in questo caso, avariato...

axlman ha detto...

Pirata Pantani ha scritto:
Per quanto riguarda il cielo, purtroppo non sono spesso a casa altrimenti ogni giorno potrei fare la stessa foto e postarla.

A tal proposito, ti rendo noto che Rosario "mantenu" Marcianò, vive ancora in casa dei suoi senza avere, per sua scelta, né uno straccio di lavoro né una famiglia propria cui badare, quindi ha tutto il tempo dell'universo per farlo.

Ora:

— dato che è chi fa affermazioni straordinarie che deve provarle e pure con prove straordinarie;

— dato che i due fratelloni imbroglioni sostengono una cosa molto, ma molto, incredibile (e risibile), cioè che il cielo di Sanremo sarebbe sempre bianco e che non si vedrebbe mai il sole, a causa delle scie persistenti rilasciate da, letteralmente, centinai di aerei che passerebbero sopra le loro teste 360 giorni all'anno;

— dato che a sentire Rosario "Piccola Vedetta Sanremese" Marcianò, non avendo un belino da fare nella vita, passa le giornate sul suo terrazzino magico col naso all'insù;

perché i Marcianò Bros non forniscono documentazione fotografica giornaliera che testimoni le loro assurde sparate? Perché fanno vedere solo qualche rara immagine ogni tanto, e solo quando fa comodo a loro?

Con le centinaia di aerei giornalieri con tanto di scie persistente al segiuto che sostengono di vedere, dovrebbero avere abondantissima documentazione filmata e fotografica quotidiana da mettere a disposizione.
Nel complesso ormai dovrebbero avere centinaia di migliaia di episodi filmati e fotografati: invece propinano sempre e solo parti di una cinquantina (ad esagerare) di filmati, che di volta in volta vengono tagliati, cuciti e mixati in modo diverso creando tanti video apparentemente differenti che però in realtà sono costituiti sempre dagli stessi spezzoni, masticati e rimasticati.

Non per niente quando Rosario "Tarokker" Marcianò ha creato il secondo falso video "telemetrico" ha dovuto usare un filmato che aveva già caricato su YouTube un mese prima, facendosi così sgamare come l'ultimo degli incapaci e degli inetti: com'è che se passano così tanti aerei con scia al seguito sulla sua crapa, e pure così bassi che se non fosse pelato gli scompiglierebbero i capelli, ha dovuto ridursi a riciclare un video del mese prima, per di più già diffuso?
La spiegazione può essere una sola: di quelle scie belle grosse e persistenti che fanno così impressione nelle menti semplici e che per questo piacciono tanto ai Marcianò Bros, se ne formano solo occasionalmente dalle loro parti, tanto che non appena ne riesce a immortalare una nuova, Rosario "Telemeter" Marcianò si scapicolla letteralmente a diffondere il filmato su YouTube.

Perciò, quando gli è stato platealmente smascherato il primo video farlocco riguardo al telemetro e si è trovato nella necessità di fabbricare un altro falso, ha dovuto per forza usare immagini che aveva già usato, e diffuso, prima.
Si sarà detto «Chi vuoi che se ne accorga, tanto sono anni che uso sempre la stessa manciata di spezzoni rimontati in modo diverso e i fresconi che mi danno fiducia se la sono sempre bevuta senza mai accorgersi di niente, quindi si berranno pure questa»: e infatti i boccaloni al seguito se l'erano bevuta tutta di un fiato.

Ma non ci è cascato certo chi ha un cervello per ragionare autonomamente e sceglie di usarlo, e soprattutto non sbava per entrare in una congrega di psicolabili, pronti a farsi manipolare e plagiare da due ciarlatani, per di più cialtroni, cui hanno deciso di dedicare anima e corpo, come pari ardentemente aspirare tu, Pirata.

Skeptic ha detto...

Axlman fermati, pietà :-)

Povero Pirata, chissà se lo rivedremo postare qua? Io a Milano l'ho visto, non aveva la faccia da cattivo ragazzo, s'è solo fatto abbindolare dai "Gianni e Pinotto" sanremesi, come vibravito e qulcun altro...

Anonimo ha detto...

Siete proprio dei grandi !!!!!

axlman ha detto...

Skeptic ha scritto:
Io a Milano l'ho visto, non aveva la faccia da cattivo ragazzo, s'è solo fatto abbindolare dai "Gianni e Pinotto" sanremesi, come vibravito e qulcun altro...

Non è questione di faccia né di farsi abbindolare, è questione di cervello ma soprattuto di amor proprio e dignità.

Cioè, ma ti rendi conto? Questo qui si è spulciato le foto di questo blog, quando ha riconosciuto un paio di luoghi si è fiondato per fare delle foto da angolazioni simili, ma a un'ora completamente diversa (sera anziché mattino, quindi con luce totalmente diversa che già basta a rendere il cielo molto meno luminoso) e per di più quando c'era brutto tempo anziché con cielo sgombro.
Il tutto per dire «Guardate, nelle mie quattro foto in croce il cielo è bianco e quindi le decine e decine di foto di Wasp che mostrano un cielo blu, sono tutte false» e ricevere un grattino dietro le orecchie da Rosario "Tarokker" Marcianò.

Questo non è farsi abbindolare, è voler aiutare un ciarlatano conclamato ad abbindolare gli altri, ben sapendo di farlo.

E per cosa poi? Per ricevere i complimenti del suddetto ciarlatano ormai di fama nazionale?

Io mi chiedo: che vita desolatamente vuota e priva del minimo contatto umano decente bisogna avere, quanto inutile e fuori posto nel mondo bisogna sentirsi, se, pur di ricevere la considerazione di qualcuno, ci si riduce ad implorarla a Rosario "Mantenuto" Marcianò, cioè il più completo fallimento esistenziale su tutti i fronti (lavorativi ed affettivi) fatto persona, tanto da fare e dire delle fesserie così complete e totali come quelle che Pirata Pantanici ha mostrato?

axlman ha detto...

Già che siamo in argomento, qualche suggerimento a Wasp in modo che ci siano la maggiore chiarezza e trasparenza possibili. In un disclamer laterale visibile in tutte le pagine, fossi in lui indicherei:

1) marca e modello del fotofonino utilizzato per le foto

2) dimensione originale delle fotografie scattate

3) metodo utilizzato per processare le fotografie

4) metodo usato per caricare le fotografie.

Spiego meglio il terzo e quarto punto.


Terzo punto: specificare se prima di caricare le foto di solito ne viene ritagliato e/o ingrandito il particolare del cielo e se viene convertita in qualche formato "leggero" per ridimensionarne la pesantezza in termini di kb.
A riguardo, io come regola generale cercherei da subito di inquadrare solo quello che interessa, senza dover fare tagli dopo, e caricare le immagini così come sono: per quelle foto in cui si debba fare qualche modifica (ritaglio e/o ingrandimento e/o conversione in un formato più leggero), indicarlo tra parentesi di fianco alle foto, accanto all'ora.


Quarto punto: Blogger utilizza Picasa per caricare le foto, ma caricare una foto su Picasa e poi metterla sul proprio blog è diverso rispetto a caricare la foto su Picasa attraverso Blogger, cioè grazie alla funzione «Aggiungi immagine» presente nella finestra dove si scrivono i post.
Questo perché con la funzione suddetta essa viene ridimensionata per l'uso su Blogger secondo specifiche che non conosco nel dettaglio, ma che sicuramente (lo so per esperienza diretta) ridimensionano le immagini ritenute troppo grandi e/o pesanti in modo tale che abbiano un altezza di 1600px. Ad esempio, le »Stri...scie comiche» che ospito sul mio blog, cioè queste, le ho dovute caricare su ImageShack e poi linkarle sul mio sito perché caricandola direttamente attraverso la funzione di Blogger ottenevo questo obbrobrio, fortemente ridimensionato in dimensioni e quasi dimezzato in peso: da 500 KB a 304 KB, nonostante nella finestra di caricamento immagini di Blogger ci sia scritto che sono accettate immagini fino a 8 MB.

Quindi, in questo blog, non caricherei le immagini tramite l'apposita funzione di Blogger ma le caricherei direttamente su Picasa oppure su qualche altro servizio di hosting di immagini per poi linkarle qui, di modo che non vengano ridimensionate e/o convertite senza sapere bene né come né perché, come succede usando le funzioni di Blogger.