sabato 13 marzo 2010

13-03-2010 - SANREMO: "FLATULENZE"

SANREMO, sabato, 13 marzo 2010

"LE PETOMANE"

Il termine flatulenza descrive una condizione caratterizzata da un'eccessiva sintesi di gas a livello gastrointestinale e accompagnata ad un'abnorme emissione degli stessi dal retto.
Le cause all'origine del fenomeno possono essere molteplici.
Spesso la flatulenza è causata da un aumento dei processi fermentativi o putrefattivi, conseguenti ad errori alimentari di tipo qualitativo e quantitativo. Altre volte è colpa di farmaci, stress ed eccessiva tensione.
Sebbene quello delle fermentazioni intestinali sia un fenomeno assolutamente fisiologico, l'eccessiva produzione di gas che caratterizza la flatulenza si accompagna spesso ad una fastidiosa o dolorosa distensione addominale (meteorismo), soprattutto quando, per motivi fisiologici o sociali, tali gas non riescono a trovare sfogo.
CURIOSITÀ: il rumore comunemente associato alle flatulenze è causato dalla vibrazione dell'apertura anale. Alcune persone riescono a controllare lo sfintere che normalmente chiude tale orifizio e, riducendo la pressione addominale, aspirare aria nel retto attraverso l'ano. E' il caso del famoso Joseph Pujol che, più di un secolo fa, animava la vita notturna della Belle Epoque parigina con uno spettacolo musicale a base di pernacchie.
Questa peculiare abilità gli valse l'appellativo di "le Petomane".



Zret, se tu aprissi le finestre, quando a casa tua "L'aria è ammorbata ed irrespirabile" otterresti due vantaggi: aria pulita e respirabilissima e delle viste tipo le seguenti:








Le foto sono di oggi, ore 13 circa.

WASP

12 commenti:

Nico ha detto...

La cosa che mi fa più ridere è che poi ti nominano sempre sui loro blog (anche se cannando completamente l'identità) dandosi così doppia zappata sui piedi:
1) i nuovi visitatori leggono i loro commenti e poi cliccano per vedere chi è Wasp, arrivano sul blog e vedono le foto di Sanremo. Alcuni faranno la cosa più saggia, ovvero non credere a nessuno dei due e telefonare a qualche conoscente in Liguria (se non a Sanremo) e scoprire la verità.
2) tanti più visitatori leggeranno chi crede che tu sia, tanti più soldi di danni qualcuno potrà chiedergli.

souffle ha detto...

Analisi ineccepibile, caro Wasp. In questo caso confortata anche dalla "saggezza popolare". Sai come si dice a Roma quando qualcuno dà fuori di matto e dice idiozie a raffica? Si dice che: Je scureggia er cervello.

Myrtus ha detto...

Isable-Clara Simó, autrice valenzana dice, nel suo libro Júlia, che i ricci non fanno flatulenze :p

Salut, Myrtus

Wasp ha detto...

Grazie dell'info, Myrtus.

Qui da noi si dice: "scopare come un riccio", quindi scopare non provoca flatulenza, dal che si deduce che chi fa flatulenze non scopa.

"Fratres", datevi un po' più da fare, altrimenti rischiate di asfissiarvi con le vostre... flatulenze!!!

Anonimo ha detto...

il colore delle piante nelle foto di wasp da la cifra di quanto siano taroccate queste foto. e chi non se ne accorge, o è in malafede, quindi complice, o non guarda mai fuori dalla propria finestra.

souffle ha detto...

@Anonimo:
o sei un fine umorista, o sei un grossolano imbecille. Fai tu.

souffle ha detto...

Dimenticavo: qui in Sabina oggi giornata primaverile con cielo azzurro carico e candidi cumuli, sparsi qua e là. Lungo il Tevere stormi di aironi spiralano felici in termica. ALLA FACCIACCIA VOSTRA!!! ("Vostra" di chi so io...)

kassovitz ha detto...

Anche in Maremma nuova giornata fantastica. Cielo azzurro accecante!!:-)

Ah, tra poco meno di una settimana potrò annusare l'aria malsana di Sanremo, soprattutto se passerò dalle parti di una certa palazzina :-D

P.s.: strakkì, non ti agitare, a Sanremo ci vado per affari miei e molto più divertenti. Quindi, niente appostamenti.

Orsovolante ha detto...

Damocle, dallo stercoraro, augura la morte ai piloti e ai loro familiari.
Vi invito tutti a segnalare il blog di TE per odio.
passate da me per vedere come.

http://orsovolante.blogspot.com/2010/03/damocle-augura-la-morte-ai-piloti-e.html

Nico ha detto...

l'assenza di censura qui è terreno fertile per gli agenti disturbatori della banda dei peracottari

e dall'insistenza con cui vengono, si capisce che c'è parecchio da guadagnare con questa bufala delle scie comiche

Nico ha detto...

http://nico-murdock.blogspot.com/2010/03/in-diretta-il-fallimento-di-tanker.html

E' stata una domenica sera spassosissima. il comitato si mette ad augurare la morte della gente (reato), la loro iniziativa spegni la luce è un fallimento totale e a Report c'era Angioni a sbufalare le scie!!!!!!

CHE GIORNATA DI GIUSTIZIA E VERITA'!!!!! :D

straker ha detto...

Anonimo io guardo sempre fuori dalla finestra, ma la tengo chiusa per non fare entrare gli aereosol spruzzati dai tankeroni. Pero' non capisco perche', nostante questo, in casa sentiamo sempre un odore pestilenziale !!!!
Maledetti tanker