martedì 15 settembre 2009

15-09-2009 - SANREMO... PIOVIGGINOSA

SANREMO, martedì 15 settembre 2009

Ieri l'ineffabile Zret ci ha deliziato con l'ultima delle sue innumerevoli fobie: quella dei codici a barre; siccome con questa sparata ha fatto ridere tutto il web, ecco che in suo aiuto viene "Dumbo" Pirata Pantani a spiegarci come e qualmente noi abbiamo torto e 'o prof invece...

Per il codice a barre...mi pare che contenga a inizio metà e fine il numero 6...poi vatti a vedere i satanisti con quale numero richiamano le presenze a loro dire diaboliche...

Il ragazzo non ha molta fiducia in Zret e nemmeno nei satanisti, però il senso del dovere verso i suoi capi-branco gli impone comunque di trovare una spiegazione; ecco allora spuntare "a inizio, metà e fine" il fantomatico numero 6!
E, infatti, anche questa volta, spara colossali belinate!
Osservate alcuni esempi di codici a barre e ditemi se trovate la serie di 6 da "dumbo" specificata:


Quindi "Dumbo" Pirata Pantani, come ti ha già detto Leoniero, "Torna nel barile, che sei di turno!"

ALCUNE FOTO DI OGGI

Cielo abbastanza coperto e piovigginoso, soprattutto dal primo pomeriggio in avanti; poca pioggia, comunque, molto leggera.









E, PER FINIRE, UN CORDIALE VAFFA AL NOSTRO NUOVO GIULLARE:


e, come diceva Mike Buongiorno,
ALLEGRIA, ALLEGRIA!!!
ABBASSO ZRET E TUTTA LA SUA COMPAGNIA!!!

6 commenti:

Orsovolante ha detto...

Mi piacerebbe anche avere un commento da pirata (tra l'altro come va il tuo problema di orchismo pirata?) sull'obbligo di chiudere le tendine nei voli nazionali... e magari da neolaureato ci illumina anche sui calcoli della velocità del suono e sui sistemi di rilevamento acustici della quota.

(infatti per sapere a che quota si trova un sommergibile non serve un sonar ad impulsi vero pirata? basta aspettare che passi sotto la nave e poi contare dopo quanto tempo si sente il rumore dell'elica.)

Orsovolante ha detto...

ops forse quella dei sommergibili si chiama profondità... non quota.. colpa dell'abitudine.

Wasp ha detto...

Orso, non esagerare! "Dumbo" ha scritto di aver pubblicato la sua "tesina" (guarda caso sull'11 settembre) non ha detto che si è laureato!
E in caso lo laureano, in che cosa? in "Fuffologia"?

Wasp ha detto...

Ancora a proposito della "tesina" ho trovato su Straker Enemy, e ripubblico volentieri, questo commento di:

Riccardo said...
Io, se fossi il Prof. Carlo Bianchi, caccerei fuori a pedate un allievo solo perché ha scritto sbagliato il nome della Facoltà.
Ma non sono il Prof. Carlo Bianchi, e non posso esserlo, perché il Prof. Carlo Bianchi non esiste.
O meglio, esiste ma non è un docente dell'Università della Tuscia, e mi pare che si occupi di tutt'altri argomenti. Mistero.
A parte questo, nulla da dire: il corso di laurea (di primo livello) esiste, e la tesi è una classica prima stesura di studente inesperto. Tesi che il docente non ha ancora letto, e che, se la leggerà, dovrà essere totalmente riscritta.

August 3, 2009 8:49 PM

zanzara ha detto...

OT

Chi è l'utente unatantum di LC lol intanto ho messo tutto nel mio blog :-)
http://lassordantesilenzio-zanzara.blogspot.com/

Riccardo (D.O.C.) ha detto...

Mi propongo come consulente inappellabile per la faccenda dei codici a barre. Tempo fa, una interminabile discussione con un irriducibile imbecille anche lui convinto della faccenda satanica, mi ha reso molto ben edotto di tutta la faccenda, anche e soprattutto dal punto di vista tecnico-scientifico (ho addirittura avviato un simpatico rapporto epistolare con George J. Laurer, quello che lo ha inventato).