domenica 31 luglio 2011

31-07-2011 - DELIRI E ROSIC...AMENTI!

SANREMO, domenica 31 luglio 2011

Il "solito" Stercorarius sanremensis© ha fatto un'altra delle sue famose palline...


Straker ha detto...
Nel mese di agosto 2009, fu avanzata istanza alla Polizia postale per l'identificazione della persona che si nasconde dietro il nick "Wasp", ma, come prevedibile, la magistratura non ha mosso un dito

E chi sei, tu, per chiedere alla Polizia Postale di identificare per tuo conto una persona? E come ti permetti di avanzare una simile richiesta?

Con che coraggio ti presenti alla Polizia Postale con simili richieste dopo che hai decine di volte accusato tutte le forze dell’ordine, tutti i giudici, tutte le forze armate, tutta l’aeronautica (militare e civile), tutte le autorità mondiali civili e religiose dall’ONU alla NATO al Vaticano, ai Gesuiti, allo SMOM, ecc. ecc., di far parte del complottone mirato a distruggere l’umanità intera come è specificato nel tuo ormai famoso Organigramma che qui riporto a beneficio delle Forze di Polizia che magari ancora non lo hanno visto e che possano pensare che tu sia una persona quantomeno “seria”: 



e, molto probabilmente, come spesso accade in questa repubblica delle banane, l’incartamento relativo al procedimento richiesto per violazione della legge sulla protezione su dati personali, diffamazione, minacce etc., è stato occultato sotto una pila di fascicoli e quindi fatto sparire. Le cancellerie sono sovente avvezze a questi insabbiamenti.

E ritieniti fortunato…
C’è una legge sulla protezione dei dati personali (che però guarda caso non riguarda solo i tuoi dati personali, che, peraltro, nessuno ha violato dato che quelli noti che ti riguardano sono tutti stati da te pubblicati e diffusi a corollario della tua megalomania – vedi certificato di laurea FALSO, vedi indirizzi e numeri di telefono e cellulare applicati sul lunotto delle tue automobili e che ami parcheggiare in centro città allo scopo di farti pubblicità e di conseguenza portarli a conoscenza di chiunque, appunto per essere conosciuto).
La legge sulla protezione dei dati personali vale anche per me e tu non puoi arrogarti il diritto di andare a chiedere alla Postale di identificarmi: questo viola la legge, fattene una ragione!


Per quale motivo più reati di violazione della legge sulla protezione dei dati personali, minacce, diffamazioni su un blog, vengono completamente ignorati dalla magistratura?

Qui ti devo dar ragione: neanche io mi spiego come mai i tuoi innumerevoli blog pieni zeppi di violazione di dati personali, minacce, diffamazioni, insulti, istigazione alla violenza, istigazione all’uso di raggi laser per danneggiare in qualche modo gli aeromobili, istigazione alla violenza contro chi ti contraddice e ti sbugiarda, istigazione all’odio e incitamento alla violenza nei miei personali riguardi, ecc. ecc. NON SIANO ANCORA STATI CHIUSI !!!



COSA SUCCEDEREBBE SE TUTTA QUESTA GENTE DA TE CALUNNIATA E VILIPESA SI DECIDESSE UNA BUONA VOLTA A QUERELARTI?
DOVE POTRESTI ANDARE A NASCONDERTI?

Per quale motivo la Polizia postale, che interviene in tantissimi casi meno gravi con l'oscuramento del sito, non ha praticamente agito?

Infatti. Chi ti protegge?

 Per quale motivo il magistrato non ha nemmeno, come la legge impone, comunicato l'eventuale archiviazione della denuncia nei confronti di ignoti da identificare e perseguire?



Io una risposta l’avrei… ma non ti piacerebbe (e l’avvocato mi ha raccomandato di non esagerare!)


Si comincia a disegnare un quadro ben chiaro nel momento in cui si raccolgono degli indizi che portano ad una persona che, guarda caso, ha lavorato con Achille Pennellatore per la stesura di un libro: "Polvere di STEL".

Ecco qui! Si rosica alla grande!!!

Il libercolo, patrocinato dal Comune di Sanremo, scorre, per mezzo di foto e descrizioni, la storia della STEL e del servizio pubblico nella provincia di Imperia.

Rosic…Rosic…Rosic…
Il “libercolo” (rosic…) NON è patrocinato dal Comune di Sanremo; è stato stampato in 2000 copie, prezzo di copertina 28 euro, ed È ESAURITO.
Rosic…. Rosic… Rosic…
Mentre invece…


 
… non è stato neanche stampato!!!

Rosicario, Rosicario!

"Polvere di STEL", edito dalla «Nuova Editrice Genovese», viene scritto a cinque mani. Gli autori sono i seguenti: Achille Pennellatore (ha curato la storia dell’Azienda e ha intervistato i dipendenti); Piero Anfossi ed Enrico Nigrelli (si sono dedicati alla storia del tram e del filobus con descrizioni tecniche minuziose); Corrado Bozzano (ha illustrato le utilissime autolinee che collegavano Sanremo con il suo entroterra); Stefano Alfano (ha curato la sezione degli indispensabili impianti elettrici).

Cominciate a capire?


Sì, sì. Lo abbiamo capito già da un pezzo che non riesci proprio a capire.

o-o-o-o-o-o

Caro Rosario, grazie per la collaborazione!!!
Con questa nuova immagine da te pubblicata, il tuo fascicolo si arricchisce di una nuova prova a tuo carico.
Il mio avvocato ti sarà grato anche lui.
Continua così…



La VIGNETTA, pubblicata da Leoniero, è ovviamente una foto rimaneggiata ed è (occorre specificarlo per i fratelli e i loro seguaci) SATIRICA!

La foto dell’auto è datata (dimostrabile attraverso i dati exif) gennaio 2010. Era parcheggiata in un pubblico parcheggio che si trova di fianco agli uffici del Comune di Sanremo e dove anch’io parcheggio quando mi reco in tali uffici.
Quindi nessun pedinamento, straker ha preso un’altra “cantonata”.
Io ho altro da fare che pedinare un brutto uomo.

o-o-o-o-o

Ho deciso di aggiungere qui le novità man mano che arrivano:


Aggiungo i commenti alla notizia della "scoperta" e denuncia da parte di straker a Nigrelli Angelo dal Forum degli allievi del Liceo Cassini di Sanremo:







Non c'è bisogno di commenti...

WASP

9 commenti:

Anonimo ha detto...

Se penso che strakkino ha 50 anni suonati... E' penoso

Anonimo ha detto...

Non è penoso. E' ovvio che qualcuno lo protegge e chissà perchè mi viene in mente che ha un fratello carabiniere. Lui fa parte di uno strano giro che tra l'altro lo mantiene, visto che non lavora e dedica tutto il giorno ai suoi blog. Insomma agisce per conto di qualcuno.

La Nemesi ha detto...

Chissa' se il protettore di Rosicario ad un certo punto si stufera' di coprire questo fannullone parassita, oppure si becchi un cazziatone galattico dai suoi superiori per averlo fatto e quindi lo abbandoni al destino che merita.
Strakkino, questo prima o poi suceccedera', la Nemesi prima o poi colpisce implacabile e dovrai rendere conto, ineluttabilmente, delle tue azioni.

Nel frattempo

ROSICA e PUPPA !!!!

Anonimo ha detto...

E' chiaro che il "puppologo" vuole fare la vittima. E' andato a fere una denuncia che verrà ovviamente archiviata (dopo un gigabyte di risate alle sue spalle da parte degli addetti della pula) così potrà dire vedete è tutto un complotto!

masdeca ha detto...

E' senza dubbio una persona che ha degli agganci molto in alto e quindi è protetto. E' scontato visto che ha partecipato più volte a trasmissioni di reti nazionali, e per farlo con certe argomentazioni bisogna essere per forza dei raccomandati. Poi se come dite ha un fratello carabiniere le cosi si fanno ancora più losche.

talligalli blog ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
talligalli blog ha detto...

anche secondo me ha agganci molto forti... pensa se quei quattro tortelloni che gli vanno appresso cominciassero a sospettare che il vero disinformatore fosse lui... sai le risate
bisognerebbe cominciare a fare il gioco inverso e fossimo noi a denunciarlo pubblicamente come disinformatore

PalleQuadre ha detto...

Macchè protetto, ma dai!
E' un poveraccio, non ha carisma, non ha personalità, come fa ad avere amicizie importanti che lo coprono?
Ma lo avete visto nelle interviste e nei suoi filmati? Non traspare nulla...
E' un uomo vuoto, probabilmente non ha neanche hobby o interessi, passa il tempo con il blog.

Per finire in televisione non bisogna essere raccomandati, visto che lo hanno invitato a rebus che non è un programma con milioni di ascolti, a mistero che è una cloaca di cazzate e a voyager che lasciamo perdere...

Madscientist ha detto...

Chi protegge o'komandante? Si protegge da solo, nel senso che un qualsiasi procuratore che pensasse di intraprendere un'azione legale nei suoi confronti, dopo aver studiato per un po' gli scritti pubblicati dal nostro eroe, si renderebbe conto che l'azione legale si concluderebbe con un non luogo a procedere per la palese infermità mentale del soggetto. Quindi lasciano correre, almeno finchè non ne combinerà qualcuna tanto grossa da rendere possibile il suo ricovero coatto a tempo indeterminato.