martedì 9 agosto 2011

09-08-2011 - IL VERO "OCCULTATORE" DELLA VERITÀ

SANREMO, martedì 9 agosto 2011


QUESTO È UNO SPRUZZATORE.

PAROLA DI STRAKER IL DISINFORMATORE !

Da chi è protetto e pagato Straker?
Come fa a vivere, da anni,
senza avere un lavoro ufficiale?
C'entrano qualcosa i "servizi"?

Per dare un'idea di chi è Straker, riporto alcuni dialoghi ripresi dalla sua pagina di facebook a dimostrazione di come pretende di essere creduto "a prescindere" e di come i suoi amici boccaloni alla fine accettano le sue elucubrazioni per paura di contraddirlo:

Rosario Marcianò:
Dispositivo di aerosol montato nella gondola motore di un aero di linea.


[iniettore.jpg]



Vladimir Lunghi:
azz ... . credi ci sia una piccola possibilita che ne so da malpensa o bergamo poter scattare una foto ad una bonza per il riempimento di queste sostanze? voglio dire lo miscelano gia con il carburante o lo fanno apparte ?


Rosario Marcianò:
Sono serbatoi a parte solo nel caso in cui usino questo tipo di dispersori. In tutti gli altri casi usano lo STADIS 450, miscelato al carburante.


Sancho Panza Mulini:
Si lo so...Appunto..Dico, ora irrorano anche ad altezze più elevate? Visto che gli aerei di linea volano più in alto?
Rosario Marcianò:
Irrorano a più quote almeno dal 1997. Il compito, secondo le indicazioni di Teller, è svolto da civili e militari.

Sancho Panza Mulini:
Ah ok..Grazie!


Rosario Marcianò:
L'avvocato tedesco che ha intrapreso una vertenza legale contro gli avvelenatori, ha portato anche questa nostra prova.

[la prova della vostra imbecillità - w.]

Sancho Panza Mulini:
Mi sembra assurdo che nessuno del personale di bordo abbia mai "cantato" anche una volta andato in pensione o aver lasciato il lavoro..Non ci sono testimonianze al riguardo? Di nessun tipo?

Vladimir Lunghi:
c.i.a. meccanici o ex meccanici i video li trovi sul tubo

Torrielli Marida:
qualche settimana fa ...un grande aereo esalava una scia densissima...stabile x parecchie ore ...la cosa strana ..non si vedea la forma di aereo ..ma tipo un triangolo ........peccato non averlo fotografato--------

[già; un vero peccato... - w.]
Sancho Panza Mulini:
Basta,ho trovato la risposta.

Atamata Dei:
e pagano pure le compagnie per farlo


Rosario Marcianò:
Milioni di euro.

Fabio Cecere:
Qui' http://www.b737.org.uk/powerplant.htm viene detto che è un sensore di temperatura, che dite?


Tony Rossi:
Ho dei dubbi sulla posizione dell'ugello, perchè se spruzza va a finire diritto nella camera di combustione, ho esperienza su turbine militari è nn civili, potevano metterlo vicino a gli inversori di spinta esempio o da qualsiasi altra parte all'esterno della gondola motore, per esempio nelle prese d'aria del SU-27 Flanker ci sono delle cose simili,ma sono sensori di temperatura per i primi stadi del compressore, come ad esempio nell'l F.104 , non si vedono ma ci sono,in quanto avvicinandosi a mach 2 si surriscalda il primo stadio.

Rosario Marcianò:
Ho già discusso l'argomento nell'articolo sopra segnalato. Non è un sensore, perché sarebbe non solo di foggia inusitata, ma soprattutto troppo grosso.
[...e qui straker sfoggia tutta la sua ignoranza mascherata da cultura internettiana... - w.] 
Inoltre, data la caratteristica della "doppia camera di flusso" e data la sua posizione, il liquido non entra nella camera di cobustione, ma passa nella sezione di bypass. Ancora.. Mi sono consultato con diversi esperti aeronautici [zret? - w.] ed in nessun caso hanno saputo darmi una spiegazione. Concludo con l'osservazione che il dispositivo è rivettato in modo chiaramente non industriale sulla chiusura della gondola di un solo motore (in genere quello sx) e ciò si acconguaglia alle foto e filmati in cui si osservano di tre scie e due motori (una scia doppia dal sinistro).

Rosario Marcianò:
http://www.tankerenemy.com/2009/08/il-motore-turbofan-ed-i-possibili.html

Tanker Enemy ✈Scie Chimiche (Chemtrails): Il motore turbofan ed i possibili dispositivi di aerosol - www.tankerenemy.com

Se lo mettessi all'interno, probabilmente dovreti intervenire sulle componenti d...Visualizza altro

Rosario Marcianò:
Sensori termici (dieci volte più piccoli), con innesto a vite e corpo placcato in oro.
http://img845.imageshack.us/img845/6126/sensori20termici239x239.jpg

Fabio Cecere:
Si, era questo il mio dubbio, l' avrebbero potuto fare molto piu' piccolo e non così vistoso.

Tony Rossi:
Hai ragione Rosario prima di scrivere dovevo leggere tutto l'articolo sopra, cmq inl quella posizione appunto come giustamente hai detto il particolato viene aspirato dalle pale ed espulso dalla parte "fredda" del turbofan quindi senza passare dalla camera di combustione, non capisco perchè l'hanno messo li..ci sono un casino di posti dove metterlo , per esempio all'interno del motore nella parte "fredda" del fan, in questo modo non lo vede nessuno,forse lo hanno messo li per espellerlo più velocemente in modo da apparire come una condensa normale, mettendolo all'inizio come in questo caso, il particolato fuoriesce con una velocità maggiore anziche a metà fan...mah come sia sia..sta di fatto che sta merda la spruzzano tutti i giorni...
[questo la "laura" in ingegneria aerospaziale se l'è proprio sudata... - w.]

Rosario Marcianò:
Si tratta sempre di liquidi. E' lì semplicemente perchè non viene aggiunto in fase di produzione del velivolo, ma DOPO, dalla compagnia di volo. Lo assemblano sulla gondola motore, la cui parte frontale è facilmente asportabile.

Dario Sardella:
HO PARLATO CON I PILOTI CHE TU SAI ROSARIO, E MI HANNO DETTO CHE QUELLO CHE è IN FOTO , è UN RILEVATORE DI TEMPERATURA DELL'ARIA IN INGRESSO AL TURBO FAN ( SI CHIAMA p1T1)

Rosario Marcianò:
Ciao dario, possono dire quel che vogliono, ma nei progetti dei turbofan quel coso lì non c'è.

A questo punto è duopo ACCONGUAGLIARGLI uno stupendo:
 
STRAKER: PUPPPPPA !!!!!!

7 commenti:

Anonimo ha detto...

Axlman ha detto:

...Ora, che fanno Rosario "Mammasantissima" Marcianò e Antonio "Savonarola" Marcianò appena appena qualcuno propone di fare qualcosa di concreto per combattere le scie comiche? Lo boicottano, ecco cosa fanno.

Si sono espressi contro la raccolta di firme, non muovono il culo manco morti per partecipare alle manifestazioni di protesta, se qualcuno desidera organizzarsi per fare prelievi in quota cercano di dissuaderlo in ogni modo possibile inventandosi fantomatici divieti, se qualcuno propone l'orgone per eliminare le scie comiche cercano di convincerlo che non serve a niente e così via.

L'unica cosa che in realtà sanno fare è pubblicizzare se stessi e i loro siti, per fare in modo che Rosario "Führer" Marcianò possa passare per il massimo "esperto" di scie comiche italiano e raccattare così il maggior numero possibile di partecipazioni a programmi televisivi e radiofonici, a interviste su internet e sui giornali, a conferenze come relatore unico e senza contraddittorio. Grazie alle quali raggiungere e spaventare più persone possibili, senza però appunto mai dare un mezzo straccio di soluzione per salvarsi dalla terribilerrima minaccia delle scie comiche.

Ciliegina sulla torta, si vantano pure di fare tutto solo per amore di verità e senza alcun profitto, anzi rimettendoci, e parecchio, di tasca propria. Il tutto però con dietro solo una pensione di reversibilità e uno stipendio da insegnante, noto che Rosario "Bamboccione" Marcianò non ha praticamente mai lavorato in vita sua. Come sarebbe possibile tutto ciò senza entrate in nero?...

R.R. Merlin 61 ha detto...

Volete dire che da almeno un anno Rosario Marcianò sta disinformando tutti gli amici facendo credere che un sensore di tempratura presente in tutti i motori CFM56 dei Boeing 737 sia un distributore di sostenze liquide sterminatutti???
Non c'è nel progetto? De chè? Della gondola motore o del motore?

Sciachimisti: rispondete tutti a questo babbeo, prima cercatevi le immagini, basta scrivere CFM56 737 su google immagini, poi ditegli che è un bugiardo, pure ignorante.

A questo punto confermiamo che Rosario Marcianò è un disinformatore al soldo del N.W.O.

Diffidate sempre, è un bugiardo maldestro pagato in nero per ingannarci tutti.

Stupor Mundi 83 ha detto...

Ahahahah!!! Hanno sgamato uno dei migliori agenti del NWO!
Ora non resta altro che aspettare che becchino anche Giulietto Chiesa il quale, in quanto a stupidita, fa a gara con il caro strakkino...

Claudio Termografia ha detto...

E invece è proprio il sensore di temperatura, c'è anche sui manuali ed è ben documentato

http://www.springerlink.com/content/220560951u20v760/

in oltre dall' alto della loro ignoranza vorrei sapere come fanno le scie ad essere di bario se come lui stesso ha detto viene usato lo stadis miscelato al carburate dato che lo stadis è un olio e non contiene certo bario, (tralasciando che la parte miscelata è talmente bassa da essere irrilevante) e vorrei sapere come mai dal sensore di temperatura e pressione che lui ritiene essere un ugello se esce bario alluminio o altre amenità simili queste non intaccano minimamente gli ultimi cm delle pale del rotore.

ROTFL beata ignoranza

Skeptic ha detto...

È incredibile quando si arrocca sulle sue ridicole posizioni. Rosariuccio, ormai questa storia non ha più senso, ammettilo che ti sei accorto anche tu che non sta in piedi. Dai che ce la puoi fare :)

The Foe-Hammer ha detto...

Oh, a quanto pare Rosicario Cacasotto Marcianò è da almeno due anni che si acconguaglia insieme al fratello, o'professò cogliò ...

Qui è doveroso un bel


Straker

PUPPA !!!!!

Yog-Sothoth ha detto...

Attenzione comunicato SMOM sezione disinformazia :

Agente agitatore e disinformatore straker bruciato

Agenti zret e pinna di squalene a rischio

Individuare nuovi validi elementi per rapida sostituzione