mercoledì 9 marzo 2011

09-03-2011 - Straker e le gambe dei cani

SANREMO, mercoledì 9 marzo 2011

SENZA PAROLE...


PRIMA (14 maggio 2009):

da Tankerenemy:
(trascrizione):

Straker ha detto...

Una persona di famiglia ha il parkinson, da me (e non dal medico di famiglia) diagnosticato all'insorgere dei primi sintomi, nella seconda metà del 2005.

Convinto di quel che dico da tempo, gli ho fatto seguire una terapia chelante (con l'avvertenza di bere molta acqua - i metalli si espellono attraverso le urine ed il sudore), visto che l'alluminio è il principale responsabile di Parkinson ed Alzheimer.

Le visite specialistiche per questa patologia si effettuano di norma ogni sei mesi circa. Il paziente è stato trattato, sin dall'inizio, con farmaci dopamino sostitutivi (levodopa) che, notoriamente, sono farmaci miranti ad alleviare gli effetti del Parkinson, ma non intervengono in alcun modo sulle cause scatenanti del morbo. Non esistono cure ufficiali per il Parkinson.

Nell'ultimo controllo di un mese fa il medico ha notato un obiettivo recupero del malato, rispetto al controllo di sei mesi prima. Impossibile, visto che il parkinson è caratterizzato da progressivo peggioramento sino all'immobilità. Ha guardato la scheda, ha ricontrollato il paziente ed ha esclamato: "Strano, se non sapessi, dalla sua scheda, che lei è un malato di Parkinson, vedendola entrare, non lo avrei mai immaginato".

Alché gli ho detto quanto avevo "sperimentato" e perché. La sua espressione è stata un misto di stupore e sconcerto, forse perchè si deve essere chiesto come facessi a sapere che il Parkinson non è altro che una conseguenza della contaminazione da ferro ed alluminio. Mi ha quindi confermato che è vero ed anzi ha aggiunto che, da alcuni mesi, per diagnosticare con un certo anticipo, la possibilità di restare vittime di questo male, si fanno test specifici per verificare la presenza di ferro e/o alluminio nel cervello.

Voglio qui ricordare che solo un decennio fa il Parkinson era definito una patologia legata alla terza e quarta età, mentre ora colpisce anche soggetti sotto i trentacinque anni.

Il soggetto gioca (e vince) regolarmente a bocce nel club del quartiere.

14 maggio, 2009 21:13


OGGI:

trascrizione:

(diagnosticato erronaneamente come Parkinson da quegi incapaci di neurologi di Sanremo), i cui prodromi sono iniziati nel mese di settembre del 2005.





La "solita" delicatezza:
Qualche imbecille che gli da ancora retta:
Gran finale con il clown:

Ma parla come mangi, imbecille!!!

30 commenti:

Anonimo ha detto...

fa venire i brividi.....


Karl

PalleQuadre ha detto...

La coerenza è un complotto, il new world order l'ha creata per impedire alla gente di dire quello che vuole, effettuando così il controllo delle nascite delle idee (e che idee!)

Comunque questi due sono fra i più spregevoli individui al mondo, visto che sfruttano la malattia del padre (non uno sconosciuto) per propagandare sulla loro cloaca di blog

Paolino ha detto...

Tipico di quell'essere repellente che è straker fare inversioni a U con una faccia di bronzo tale che in confronto quella dei bronzi di Riace è espressiva. Prima si vanta di aver diagnosticato e curato il Parkinson di suo padre (che in un passaggio chiama affettuosamente "soggetto"), poi incolpa le antenne della telefonia. Per portare acqua al suo mulino non esita a strumentalizzare la malattia del padre. Mi fa vomitare.

mastrocigliegia ha detto...

gigettosix ha detto:
Oltre alle sopra citate sostanze velenose credo che spargano anche psicofarmaci (o sostanze simili) specialmente durante i grandi assembramenti di folla.

Alessandro Manzoni ha detto:
Ed ecco che, il giorno seguente, [...] le morti crebbero, in ogni classe, in ogni parte della città, a un tal eccesso, con un salto così subitaneo, che non ci fu chi non ne vedesse la causa, o l'occasione, nella processione medesima. Ma, oh forze mirabili e dolorose d'un pregiudizio generale! non già al trovarsi insieme tante persone, e per tanto tempo, non all'infinita moltiplicazione de' contatti fortuiti, attribuivano i più quell'effetto; l'attribuivano alla facilità che gli untori ci avessero trovata d'eseguire in grande il loro empio disegno. Si disse che, mescolati nella folla, avessero infettati col loro unguento quanti più avevan potuto. Ma siccome questo non pareva un mezzo bastante, né appropriato a una mortalità così vasta [...] si ricorse, per la spiegazion del fatto, a quell'altro ritrovato, già vecchio, e ricevuto allora nella scienza comune d'Europa, delle polveri venefiche e malefiche; si disse che polveri tali, sparse lungo la strada, e specialmente ai luoghi delle fermate, si fossero attaccate agli strascichi de' vestiti, [...] " Vide pertanto, - dice uno scrittore contemporaneo [...] - l'istesso giorno della processione, la pietà cozzar con l'empietà, la perfidia con la sincerità, la perdita con l'acquisto ". Ed era in vece il povero senno umano che cozzava co' fantasmi creati da sé.


zret direbbe:
Nihil sub sole novum.

Claudio Termografia ha detto...

Questo è da denuncia !

Anonimo ha detto...

No, è da prendere direttamente a legnate sulla crapa.

Anonimo ha detto...

Ripeto per gigettosix quanto già scritto su un altro blog:

gigettosix ha detto...

Bastardi! Bastardi! E Bastardi! Se un Dio esiste deve punire gli artefici di questa criminale operazione.

gigettosix, ho due notizie per te: una buona e una cattiva.
La buona è che Dio esiste
La cattiva è che detesta gli imbecilli.

Quanto al padre dei due sanremesi (di adozione immeritata): poveruomo, oltre che essere gravemente malato, ad avere per figli due falliti gli è toccato anche fare da cavia per il gioco del "piccolo terapeuta alternativo". Se ha commesso qualche peccato sono certo che quel che ha dovuto sopportare gli procurerà un'indulgenza plenaria di 100 miliardi di anni come minimo.

Wasp ha detto...

Ed ha anche il coraggio di insistere, il bugiardo:

Straker ha lasciato un nuovo commento sul post "Le scie chimiche sono uno strumento per il control...":

Paolo,

dopo oltre cinque anni dalla prima diagnosi sbagliata, allorquando gli stessi medici mi rimandavano a casa papà con la diagnosi "parkinson in peggioramento", ho dovuto minacciarli di chiamare i Carabinieri, per sottoporlo ad una nuova TAC, che poi ha confermato che di tumore si trattava e non di Parkinson. Tant'è che nemmeno allora hanno capito un tubero (sono solo riusciti a fargli venire un'emorragia melene da anticoagulanti, trattando il tutto come ischemia) e solo a Rozzano (Humanitas) ci si è resi conto che si trattava di un Glioblastoma IV. Ormai, comunque fosse andata, era tardi.

Sei neurologi (6) di Sanremo che lo hanno controllato ogni sei mesi dal 2005, non si sono resi conto che i sintomi (assimilabili) non erano da ascrivere al morbo di Parkinson (le T.A.C. le devono valutare i medici specialisti e non io). Detto questo, quale può essere la mia opinione su costoro?

Postato da Straker in Scie Chimiche (Chemtrails) - Tanker Enemy ✈ alle 10 marzo, 2011 17:01


VERGOGNA + VERGOGNA!!!

The Foe-Hammer ha detto...

Visto che, per sua stessa ammissione, e' stato lui a diagnosticare il parkinson al padre, e' strakkino stesso l'incompetenete che non si e' reso conto che si trattava di tutt'altro. D'altronde un geometra che non conosce la trigonometria, falso architetto con falsa laurea, ovviamente e' incompetente, oltre a tutto il resto, di neurologia.
Strakkino sfrutti persino la grave malattia di tuo padre per propagandare le tue menzogne e cialtronaggini.
Sei la feccia della feccia della feccia umana. Sei un essere abominevole, fai solo vomitare a vedere la tua faccia ...

The Foe-Hammer ha detto...

Ricordo allo strakkino andato a male, che la Nemesi, implacabile e spietata, prima o poi ti colpira' per tutte le menzogne e cialtronaggini che hai propagandato sfruttando anche la sofferenza altrui !!!

Inutile dirti VERGOGNA, e' una parola che tu e i tuoi compagni di merende non conoscete ...

eSSSe ha detto...

e' proprio un cretino.
e quest'altro sabato fanno 50 anni tondi tondi buttati nel cesso...

saluti
eSSSe

Anonimo ha detto...

Ma che schifo di uomo.
Ma che merda.
Ma stai almeno zitto, sciacallo, cazzo e' tuo padre e ci speculi sopra?
Ma non hai una dignità? Nessuno in casa ti prende a calci nei denti e ti manda a lavorare?
Soggetto... Vergognati.

kassovitz ha detto...

Senza parole.

kassovitz ha detto...

...e nemmeno avevo fatto caso al sottotitolo del post.

la tigre della malora ha detto...

Semplicemente vergognoso, il comportamento di questo essere. Sfruttare (ma a quale fine, poi... Che pena) una tragedia quale un familiare gravemente ammalato è schifoso.

Non aggiungo altro.

ilpeyote altro che spaccare pietre con la testa

Micione ha detto...

E con questo abbiamo toccato il fondo. Questo post andrebbe fatto leggere a tutti i suoi amici e sostenitori.
Perchè è di una gravità inaudita.

Riccardo (D.O.C.) ha detto...

La miseria di quell'omuncolo è senza fondo.

genesis61 ha detto...

Adesso ci dirà, come ha fatto con le fatture del telemetro, che i post li ha taroccati l'NWO, che lui quelle cose non le ha mai scritte ..

Anonimo ha detto...

Da far stampare ed affiggere sui muri di Sanremo:

Straker ha detto...

Sanremo è intoccabile, ma è peggio di tutta la Sicilia, la Calabria e la Campania mafiose, andranghedine, camorriste messe insieme.

IL PROBLEMA E' CHE PEZZI DELLA MAGISTRATURA, DELLE FORZE DELL'ORDINE E DELLA POLITICA SANREMESI SONO PARTE INTEGRANTE DELLA MALA SANREMESE.

Qui comuunque fanno saltare in aria negozi, auto, imbarcazioni come e più che altrove, solo che i media non ne parlano.
11 marzo, 2011 13:56

Chissà che qualcuno gli spieghi la realtà a suon di calci nel sedere...

The Foe-Hammer ha detto...

eSSSe, in milanese si direbbe cinquant'ann sgiacaa in del ru' ...

Anonimo ha detto...

Straker ha lasciato un nuovo commento sul post "Le scie chimiche sono uno strumento per il control...":

All'ospedale di Bordighera il vice-primario è uno dei figli di quello che che gli hanno pagato la casa davanti al colosseo e non lo sapeva. Non è necessario fare il nome.

Il primario della sezione chirurgia, dottor Scriva, mi disse: "Papà è spacciato. Trovatevi un ospizio e ve lo dimetto". Ed io: "Mi scusi, ma lei si occupa di stomaco ed intestino e quindi io vorrei il parere di un neurologo specializzato in tumori cerebrali. Potremmo concordare un trasferimento con il centro Humanitas di Rozzano?" E lui: "Figuriamoci se io trasferisco un paziente ad un altro centro fuori regione! Siamo pazzi? Perdo i soldi sul letto! Se vuole se lo trasferisce lei, a sue spese e di sua iniziativa. La cartella clinica resta qui sino alle dimissioni e non mi sogno nemmeno di dimettere io il paziente!".

Così, la mattina dopo, caricammo papà sulla croce verde, a nostre spese e lo portammo al pronto soccorso dell'Humanitas (unica via, mancando il trasferimento concordato tra le due strutture sanitarie), laddove restammo in attesa di un letto per 36 ore (lui su una barella, con una piaga da decubito sacrale profonda come una noce che proprio all'ospedale di Bordighera gli procurarono per mancanza di materasso adeguato e della quale venimmo a conoscenza solo una volta ricoverato papà a Rozzano).

Tutto questo ed altre sofferenze ancora per non far perdere i soldi del letto all'azienda sanitaria di Bordighera (che è sotto l'unità sanitaria sanremese), presso la quale mio papà era stato trasferito dopo la seconda emorragia melene procuratagli per errata terapia anticoagulante.

Che dite? Ci sono gli estremi per la lapidazione?

Postato da Straker in Scie Chimiche (Chemtrails) - Tanker Enemy ✈ alle 11 marzo, 2011 14:09


Sì, per te (stracchino) e per i tuoi complici!

Mi piacerebbe sentire cosa ne pensa di te (stracchino) il Dott. Scriva...

Anonimo ha detto...

Sono senza parole. E' una fogna d'uomo.

Anonimo ha detto...

da vomito



Karl

Anonimo ha detto...

WWWaaaaassssssspppp????




SSSSPPPPPRRRRROOOOOOOOTTTTTTTTTTTTT!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Divilinux ha detto...

Quale tandem?
:)

Accademia dei Pesanti ha detto...

Quando la malattia complottista si unisce a vicende familiari così emotivamente coivolgenti non ne esce nulla di buono.

Secondo me arrivati a questo punto bisogna fermarsi. Lo dico a WASP, Essse, etc. Se per voi le scie chimiche sono un passatempo per qualcun altro no. Che senso ha continuare a insistere?

Riccardo (D.O.C.) ha detto...

Calma, calma! Questi non sono degli innocui fanatici che credono a un'idiozia e a cui tutti ridono dietro. Questi fanno proseliti. Questi minacciano. Questi diffamano. Questi scrivono lettere ai datori di lavoro. Questi convincono genitori sprovveduti a non far vaccinare i figli e ammalati gravi a smettere di curarsi. Questi contribuiscono alla diffusione dell'ignoranza, alla de-valorizzazione del pensiero scientifico e della scuola.
Di fronte a tutto questo (e a tante altre cose) mi dispiace, ma della loro situazione personale non potrebbe importarmi di meno.

Accademia dei Pesanti ha detto...

@Riccardo:

Appunto. E' gente malata. E' giusto che le loro boiate vengano in qualche modo confutate e credo che il debunking sia già presente in internet e in parte anche in TV sia ottimo. Ma quando li si prende pesantemente per i fondelli (come sia chiaro ho fatto e faccio anch'io) la loro paranoia non può che peggiorare. E si degenera dalle cazzate sulle scie chimiche agli insulti, alle minacce etc. fino ad arrivare a strumentalizzare (inconsapevolmente credo ma proprio per questo è più grave) una malattia del padre per acchiappare qualche gonzo in più.

Tutto questo mette tristezza. Non me la sento più di continuare a girare il coltello nelle piaghe dei 2 fratelli.

Wasp ha detto...

Accademia dei pesanti:
"Non me la sento più di continuare a girare il coltello nelle piaghe dei 2 fratelli."

E' una tua libera scelta che si situa nel clima di "buonismo" dilagante; io non sono d'accordo: per me è l'ora di finirla di difendere Caino dopo che ha ammazzato Abele, non è Caino la vittima e non può e non deve diventare il povero mentecatto degno di pietà.
Questi fanno terrorismo e vanno fermati. Non possiamo dargli la libertà di dire impunemente tutte le calunnie e gli insulti che vogliono con la scusa che sono "matti": se sono "matti" che si curino e gli si vieti di ammorbare il web e i tribunali con le loro farneticazioni!

In quanto al post pubblicato, io ho riportato solo quello da loro stessi dichiarato, in tempi diversi, solo per provare, ancora una volta, la loro falsità.
Saluti.

Nico ha detto...

Questa mi era sfuggita, stando un anno in disintossicazione da fregnacce mi sono perso alcune cose interessanti.

Praticamente ha ammazzato suo padre.
Sarà fiero di essere finalmente riuscito in qualcosa.